Vendere oro usato: gli aspetti più importanti a cui badare

di | Maggio 30, 2021

Vendere oro usato può essere senz’altro una buona idea: in questo modo infatti puoi “trasformare” dei vecchi oggetti inutilizzati, o magari anche rotti e in pessime condizioni, in denaro contante che sarà immediatamente a tua disposizione e che potrai usare per acquistare ciò che più ti piace senza dover attingere dal tuo conto corrente, ma cosa è utile sapere a riguardo? Scopriamolo subito.

Dove vendere oro?

Anzitutto, poniamoci una domanda di fondo: dove vendere oro? Se vuoi vendere oggetti in oro devi rivolgerti rigorosamente ad un compro oro regolarmente autorizzato, ovvero un’attività che risulti iscritta all’Elenco Operatori Professionali in Oro; queste attività sono ormai largamente diffuse e coprono capillarmente tutto il territorio nazionale, quindi non avrai di certo difficoltà a trovarne qualcuna nella tua città.

Sapere dove vendere oro è fondamentale sia perché, in questo modo, puoi tutelarti da truffe di qualsiasi tipologia, e sia perché vendere ad operatori irregolari costituisce a tutti gli effetti un illecito di cui tu saresti responsabile.

Da cosa dipende il prezzo vendita oro?

Il prezzo vendita oro dipende da diversi fattori, alcuni hanno a che fare con le caratteristiche dei tuoi oggetti, altri invece sono del tutto esogeni. Anzitutto, dunque, devi valutare i tuoi oggetti sulla base di due parametri: il loro peso, che puoi facilmente misurare con un bilancino, e la loro purezza. È estremamente raro che gli oggetti in oro siano prodotti in oro puro: nella grande maggioranza dei casi l’oro è infatti soltanto una parte della relativa lega metallica.

L’unità di misura a cui devi far riferimento se stai pensando di vendere oro usato è il carato, il quale risponde a questa domanda: suddividendo la lega metallica in 24 parti uguali, quante di esse sono in oro? Se i tuoi oggetti sono prodotti in oro 14 carati, significa che 14/24 della loro lega metallica sono costituiti dal metallo aureo. Il prezzo vendita oro dipende però anche da fattori esterni, ovvero dalla sua quotazione ufficiale, scopriamo subito di che si tratta.

Verifica se conviene vendere oro usato oggi

Se stai pensando di vendere oro usato, probabilmente qualcuno ti avrà detto: prima verifica se conviene vendere oro usato oggi. Ma perché questo? La quotazione ufficiale dell’oro, che ha validità mondiale, viene determinata a cadenza quotidiana, esattamente per due volte al giorno, dunque non è affatto un dato costante.

Tale quotazione è espressa con il rapporto euro/grammi e fa ovviamente riferimento all’oro puro, quindi quello a 24 kt; puoi controllare questo dato molto facilmente anche online, visitando un sito web affidabile.

Cosa è utile considerare

Verifica se conviene vendere oro usato oggi, dunque, ma come puoi farlo? Da questo punto di vista, non ci sono grandi indicazioni da fornire: se il valore attuale di questo metallo risulta superiore rispetto alle quotazioni medie, può essere un buon momento per vendere.

Quanto alle previsioni future, c’è poco da dire: perfino gli esperti di finanza hanno spesso delle grosse difficoltà in tal senso, figuriamoci semplici “profani” come noi, per cui verifica se conviene vendere oro usato oggi e se la quotazione non risulta particolarmente bassa rispetto ai valori più recenti, vendi il tuo oro senza esitare.