Macchine profilatrici – la proposta di Evomach

By | February 10, 2022

Evomach è un’azienda attiva dal 2014, quindi relativamente giovane, ma l’esperienza sulla quale si fonda è pluriventennale: l’idea dietro cui Evomach è stata creata è quella del miglioramento dell’efficienza e della risposta alle specifiche richieste del cliente nel campo della lavorazione delle lamiere.
La precisione del marchio è retaggio dell’approccio svizzero e tedesco, proprio dei principali rifornitori dell’azienda, Jorns e Schroder.

Il catalogo Evomach comprende, tra i macchinari per la lavorazione della lamiera come piegatrici e pannellatrici, anche profilatrici d’ultima generazione.
Quando si tratta di profilatrici per lamiera, Evomach offre macchine di comprovata qualità, adatte alla lavorazione più materiali: tra il ventaglio del catalogo vediamo la profilatrice per alluminio, rame e acciaio, le cui proprietà innovative sono le seguenti:

  • rulli: possono essere presenti, a seconda del modello, in poliuretano (rulli guida) oppure in acciaio inox (rulli modellanti)
  • integrazione nella macchina della postazione di lavoro
  • possibilità di arricchire la profilatrice con accessori personalizzati a seconda delle esigenze
  • scelta dell’acciaio tubolare come struttura portante
  • sostituzione pratica della bobina
  • motore elettrico
  • comando semplice e intuitivo grazie ai pulsanti presenti all’entrata e all’uscita del macchinario
  • sicurezza implementata attraverso il posizionamento di pulsanti di emergenza
  • possibilità di regolare la sega di taglio che si contraddistingue per la sua scorrevolezza

Vediamo alcuni esempi dal ventaglio della proposta Evomach.

Macchina profilatrice a rulli SSR – Multi Pro Jr

Tra le caratteristiche tecniche di questa profilatrice abbiamo lunghezza di 3.9 metri, larghezza di 1.2 metri e un’altezza che si attesta tra gli 1.3 metri se si tiene in considerazione il porta coils superiormente o, se invece non lo si conta, 0.6 metri.
I coils possono variare nella loro estensione: tra i 380 mm e i 508.

Il macchinario nel suo complesso pesa 1,030 kg e si configura come un prodotto multi-profilo: Evomach ha ideato una profilatrice per pannello tetto che ben si applica in contesto commerciale ma anche residenziale.
Con 9 metri al minuto di velocità, questo sistema a rulli di trasmissione in poliuretano offre rapidità nel lavoro di profilatura ma anche buon controllo: è presente l’opzione di comando a pulsanti avanti/passo passo sia nella sede di inserimento del materiale che in quella di fuoriuscita.

Il modello è versatile per quanto riguarda i materiali da lavoro: parliamo di rame, alluminio verniciato e acciaio verniciato.
Tra i profili eseguibili abbiamo varie tipologie:

  • pannelli cuciti meccanicamente
  • pannelli a scatto con inclusi rulli di sicurezza a clip
  • cucitura a scatto con flangia di fissaggio con scanalature per installazioni, anch’esse a scatto; i rulli di sicurezza inclusi, in questo caso, sono quelli con sicurezza a clip e uno slotter no chip
  • T-panel (pannello a T).

Profilatrice per pannelli tetto SSQII Multi Pro

Questa profilatrice segue lo stesso approccio multi-compartimentale della precedente, applicabile quindi sia in industria che in lattoneria.
Offre ben 15 profili a cambio rapido: proprio questa prontezza con cui la macchina può cambiare la modalità di lavorazione è un suo punto di forza. In 45 minuti (o anche in minor tempo) il profilo può infatti essere sostituito attraverso l’utilizzo di una chiave inglese usata anche da una singola persona. La velocità è quella dei 23 metri di materiale processato al minuto.
Il controllo è computerizzato e gestibile facilmente tramite pulsanti.

Profilatrice BG7

La BG7 è una profilatrice per lamiere che nello specifico genera un profilo di grondaia da 180 mm.
Il modello spicca per avere una delle più convenienti garanzie del settore proprie di un macchinario di serie, nonché per il sistema di riconoscimento della grondaia nella sua morfologia.
I materiali profilati sono l’alluminio, il rame e l’acciaio (verniciato e galvanizzato).
Come aggiuntiva norma di sicurezza, si è progettato un circuito d’emergenza che, ad alimentazione interrotta, interrompe il processo in corso.

Per maggiori informazioni sulle macchine profilatrici Evomach e per una consulenza sul pezzo più adatto all’impiego del caso, visita il sito ufficiale https://www.evomach.it/