Vince il Siena (0-1), Arezzo fuori dalla Coppa

AREZZO
Rosti, Brumat, Carlini, Pugliese, De Martino, Milesi, Ceria, Capece, Mariani, Calabrese, Bentancourt
A disposizione: Baiocco, Monaco, Madrigali, Panariello, Gambadori, Masciangelo, Cori, Tremolada, Ferrari, Bozzi, D’Abbrunzo, Benucci

SIENA
Bindi, Paramatti, Masullo, Bastoni, Silvestri, Ficagna, Yamga, Torelli, Mastronunzio, De Feo, Piredda
A disposizione: Montipò, Mendicino, Opiela, D’Ambrosio, Burrai, Dinelli, La Vista, Avogadri, Portanova, Bonazzoli

Arbitro: sig. Andrea Mei (Pesaro)
Assistenti: sig.ri Marco Cecchi e Andrea Trovatelli (Pistoia)

Reti: 49′ Paramatti (S)

L’Arezzo esce dalla Coppa Italia, perdendo al Comunale il derby col Siena. Entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto, pur con molto turnover rispetto al campionato, sia per dare spazio a chi trova poco posto in campionato, sia per risparmiare le energie in vista delle partite del weekend. Per l’Arezzo la difficile trasferta di Teramo. Il goal partita ad inizio della ripresa, messo a segno da Paramatti, rompe l’equilibrio che aveva caratterizzato la prima frazione, e nemmeno gli ingressi di Madrigali, Masciangelo e Tremolada hanno permesso agli amaranto di riagguantare il pari.

La cronaca della partita

2′ Minuto: assolo di Torelli, che prende palla sulla linea mediana a sinistra, taglia in diagonale fino ai venti metri, e lascia partire un destro che Rosti devia in angolo;

6′ Minuto: angolo di Ceria dalla destra, la palla arriva a Milesi solo in mezzo all’area, che manda alto di un palmo di destro;

18′ Minuto: dopo un controllo di mano non visto dall’arbitro, Mastronunzio manda in area Torelli che tira dalla destra, ma la palla viene deviata in angolo;

24′ Minuto: l’Arezzo batte un fallo laterale sulla destra, la palla arriva a Ceria, che si accentra e tira dal limita, mancando la porta di un metro;

34′ Minuto: tiro-cross di Brumat dalla trequarti destra, sul quale Bindi riesce a salvare con grosse difficoltà, sorpreso dalla traiettoria;

49′ Minuto: Paramatti risolve una mischia da calcio d’angolo, segnando il goal partita per il Siena;

65′ Minuto: angolo della sinistra di Capece, Bentancourt gira di testa verso il secondo palo, mancando il bersaglio;

70′ Minuto: Masciangelo prende palla sulla sinistra e si accentra, per poi andare al tiro di destro, con Bindi che blocca a terra sul primo palo;

74′ Minuto: punizione dal limite di Tremolada, concessa per fallo su Bentancourt, ma il sinistro va fuori di un metro;

85′ Minuto: angolo di Tremolada dalla sinistra e Bentancourt colpisce male dal dischetto del rigore, ingannato da Milesi che gli salta davanti senza riuscire a colpire il pallone;

91′ Minuto: Rosti devia in angolo un tiro dal limite di Mastronunzio dopo una ripartenza dei bianconeri che difendon il vantaggio;

94′ Minuto: un cross di Masciangelo dalla sinistra, viene rinviato dalla difesa ospite, con la palla che arriva a Tremolada che dal limite tenta la botta al volo, ma colpisce d’esterno, e il tiro va alto.

 

X