Tornei giovanili: un primo e due secondi posti per le squadre amaranto

GIOVANISSIMI A NAZIONALI
Dopo gli ottimi risultati della scorsa settimana, i ragazzi della formazione Giovanissimi A Nazionali sono andati in Sicilia, per disputare il prestigioso Memorial “Enzo Berti” di Catania riservato alla squadre 2003. Gli amaranto di mister Dante Gioacchini hanno portato in alto ancora una volta il nome della S.S. Arezzo, andando a guadagnarsi uno splendido secondo posto. Al termine del girone di qualificazione, i nostri ragazzi erano a punteggio pieno, grazie alle 11 reti segnate, subendone solo una, delle gare eliminatorie. Gli amaranto si sono dovuti arrendere solo in finale, pardendo per 1-0 dai padroni di casa del Catania, al termine di una parttita equilibrata e sempre sul filo del rasoio.

GIOVANISSIMI B REGIONALI
Per i ragazzi delle formazioni Giovanissimi B Regionali, gli ultimi giorni hanno visto la conclusione due tornei che le squadre guidate da mister Maurizio Belei hanno affrontato nelle ultime settimane, anche mentre erano ancora in corso le gare delle ultime giornate di campionato. I 2005 della S.S. Arezzo erano infatti iscritti sia al torneo di Badia al Pino che a quello di Montepulciano, già affrontato anche da altre squadre amaranto. Nel corso del weekend, i nostri ragazzi hanno disputato la finalissima di entrambe le competizioni, classificandosi al primo e al secondo posto.

Il successo pieno è arrivato a Montepulciano domenica pomeriggio. L’Arezzo aveva raggiunto la finale per il 1° posto grazie al netto successo sulla Poliziana per 5-0, frutto delle reti segnate da Saputo, Mele e Sobhy, oltre che alla doppietta personale di Bartoli. L’impegno seguente avrebbe visto gli amaranto affrontare il Lucignano, che non si è però presentato, regalando di fatto l’accesso alla finalissima all’Arezzo, che ha poi superato con un secco 2-0 il Torrita, grazie alle reti di Bartoli e Gianquitto.

E’ andata invece male in finale, ma dopo una lunga serie di risultati positivi, nella competizione di Badia al Pino, che ha visto gli amaranto mettere a segno 25 reti subendone solo 3, nelle sette gare disputate. L’esordio col Torrita è terminato a reti bianche, da li in poi gli avanti dell’Arezzo solo saliti in cattedra: 6-0 al Lucignano ( Bacci, Gnocchi, GIannerini, Verdini, Sobhy e Bartoli), 8-0 alla Bucinese (Saputo, Gianquitto, Casagni e Bacci, oltre alle due doppiette personali di Sobhy e Giannerini), 3-0 alla Villanova Traiana (Caonsigli e doppietta di Bartoli) e 5-0 alla Castiglionese (Sparago, Bartoli, Giannerini e soppietta di Sobhy). Partita più combattuta in semifinale con il Sansepolcro, nella quale gli amaranto hanno subito 2 reti – le prime dell’intero torneo – ma hanno guadagnato l’atto finale grazie alle marcature di Saputo, Sobhy e Bartoli. La finalissima li ha purtroppo visto soccombere per 1-0, nonostante le molte occasioni avute, contro la Sangiovannese.

X