Sconfitti sia Allievi che Giovanissimi

Dopo la terza vittoria consecutiva della formazione Berretti amaranto, diretta da mister Alessandria, nel weekend sono arrivate due sconfitte sia dagli Allievi che dai Giovanissimi, impegnati rispettivamente in casa contro il Pontedera e in trasferta a Lucca.

ALLIEVI NAZIONALI

Arezzo-Pontedera 0-2

AREZZO: Margherito, Barellini(Duri), Perugini, Capogna, Aguzzi, Pazzaglia(Ravanelli), Ricci, De Foglio(Gerardini), Celli(Aramini), Salvestroni, Prezioso(Caselli)
A disposizione: Parlangeli, Mucciarelli. Allenatore: sig. Violetti

PONTEDERA: Nardi, Prato, Prete, Tramontana, Mandorlini, Benedetti, Landi, Malih, Gargani, Scardigli, Acampora
A disposizione: Dinelli, Benvenuti, Burgalassi, Pratali, Fino, Rosi, Veraldi, De Sarlo, Hajij. Allenatore: sig. Scardigli

RETI:’ 23(rig) 30’(rig) Veraldi

Arbitro: Meocci di Siena

Battuta d’arresto per gli Allievi amaranto, sconfitti in casa dal Pontedera al termine di una gara poco spettacolare. Nel primo tempo non c’è praticamente niente da segnalare, a parte un tiro di Salvestroni che termina di poco a lato. La gara è giocata sotto ritmo da entrambe le squadre e si va al riposo sullo 0-0. L’Arezzo però parte forte ad inizio ripresa e avrebbe la possibilità di sbloccare il match al 18’ quando Prezioso lanciato a rete viene steso al limite dell’area dal portiere avversario, graziato dall’arbitro che sventola solo il cartellino giallo. Dalla punizione che ne nasce, Ricci calcia in maniera perfetta ma il pallone si stampa sulla traversa. Pochi istanti dopo il Pontedera calcia una  punizione laterale direttamente in area, Aramini tocca col braccio e l’arbitro assegna il rigore che Veraldi trasforma. Gli amaranto provano a reagire ma al 30’ gli ospiti raddoppiano grazie ad un altro penalty assegnato per un presunto fallo di Perugini, sempre sugli sviluppi di una punizione laterale. A questo punto l’Arezzo non ha più la forza di reagire e la gara termina senza  altro da segnalare.

GIOVANISSIMI NAZIONALI

Lucchese – Arezzo 1 – 0

Lucchese: Scatena, Bucchioni, Dianda (10’ st Benedetti), Zocco (25’ st Viani), Giusti, Marinari (10’ st Marganti), Pucci, Menapace, Rossi (25’ st Tognoli), Etna, Fambrini (25’ st Casavecchia)
A disposizione: Tonarelli, Dal Porto, Romani, Simi
Allenatore: sig. Antonucci.

Arezzo: Casini, Fabbri (30’ st Fabbrini), Nocentini (20’ st Fazzuoli), Pezzola (18’ st Calussi), Leonessi, Tralci, Meoni (10’ st Scarpini), Neri, Farsetti (20’ st Guasticchi), Capitano, Bassini
A disposizione: Testi, Colonna, Scassagreppi, Soupay
Allenatore: sig. Tuzzi.

Arbitro: Sig. Rossi di Carrara.

Reti: 27’ pt Rossi (L)

Partita giocata su un campo che ha tenuto abbastanza bene la forte e continua pioggia caduta ininterrottamente per tutto il match. I ragazzi di Tuzzi non sono riusciti a portare a casa il risultato, fornendo una prestazione al di sotto delle aspettative e delle loro possibilità. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 27′ con un colpo di testa di Rossi, abile a sfruttare un perfetto cross dalla sinistra di Etna. Nonostante le molte occasioni da rete create da una parte e dall’altra, il risultato non è più cambiato, nemmeno al 33′ della ripresa, quando la Lucchese ha avuto la possibilità di tirare un calcio di rigore, ben intuito e intercettato da Casini.

X