Rocambolesco pari interno col Fano per la Berretti (3-3)

AREZZO
Ubirti, Ruscetta, Chioccioli, Peppoloni, Salines, Ravanelli, Sussi, Sheshi, gerardini, Quero, Crocini
A disposizione: Pugliese, Billi, Bassini, Neri, Napolitano, Ferrante, Xhoan, Ricci, Boldrini
Allenatore: sig. Andrea Bernini

FANO
Stafoggia, Rovinelli, Tereziu, Likakhiu, Simone, Farroni, Lanzetta, Cocco, Bassotti, Nacciariti, Zingaretti
A disposizione: Mariani, Paradisi, Grossi, Mencarelli, Saurro, Petrolini, Pantaleoni, Greco
Allenatore: sig. Fulvio Giovannetti

Arbitro: sig.ne Eleonora Labate (Firenze)
1° assistente: sig. Gabrio Pulcinelli (Siena)
2° assistente: sig. Antonio Di Marco (Siena)
Marcatori: 27° Likakhiu (F), 63° Crocini (A), 65° Salines (A) rig., 70° Farroni (F), 88° Sheshi (A), 90° Nacciariti (F)
Note: espulso Farroni (F) per doppia ammonizione

I ragazzi della formazione Berretti dell’U.S. Arezzo hanno pareggiato il loro incontro di questo weekend, disputato sabato pomeriggio fra le mura amiche del Centro Sportivo “Arretium” de La Nave di Castiglion Fiorentino. L’avversario di giornata era il Fano, nella gara valida come prima giornata del girone di ritorno. La partita è iniziata a ritmi molto alti, con gli amaranto di mister Andrea Bernini che si sono fatti pericolosi per primi con Crocini, che ha mandato alto un buon cross dalla sinistra. Al 27° sono stati però gli ospiti a sbloccare il risultato con Likakhiu, che ha approfittato di un disimpegno non brillante della difesa per trafiggere Ubirti da fuori area. La rete del pareggio è arrivata al 63° con Crocini, che ha risolto una mischia nell’area piccola degli ospiti dopo che Quero aveva centrato la traversa. Due minuti dopo il vantaggio amaranto, grazie a Salines che ha freddato Stafoggia dal dischetto su calcio di rigore concesso per fallo su Gerardini. Al 70° il pareggio ospite, stavolta con Farroni, che complice una sfortunata deviazione di Ravanelli, ha battuto Ubirti approfittando di un cross dalla destra. Cinque minuti dopo cartellino rosso per gli ospiti, proprio per l’autore del goal, ammonito per la seconda volta e quindi allontanato dal campo. Gli amaranto hanno quindi spinto a tutta per trovare il goal da tre punti. All’88° la squadra di mister Bernini ha raccolto i frutti con Sheshi, ma il Fano ha immediatamente trovato il goal del pareggio con Nacciariti, che in mischia conseguente ad un angolo ha trovato la deviazione giusta per segnare la rete del definitivo 3-3. Su un campo ormai allentatissimo dalla pioggia caduta per tutta la partita, Ruscetta avrebbe avuto ancora la palla per riportare i suoi in vantaggio nei minuti di recupero, ma la sua conclusione è finita a lato di poco.

X