Rinviata Arezzo-Livorno: le dichiarazioni di mister Pavanel e capitan Moscardelli

La Lega ha deciso di rinviare la partita Arezzo-Livorno, che si sarebbe dovuta disputare domani alle 14:30 allo Stadio comunale “Città di Arezzo”. Ecco le dichiarazioni di mister Massimo Pavanel e del capitano Davide Moscardelli.

Mister Massimo Pavanel: “Il rinvio della partita è la scelta più intelligente e più giusta in questo momento che lascia aperta la porta a tutte le soluzioni migliori e non ci mette nelle condizioni psicologiche di giocare una gara in maniera complicata. Se le cose si sistemeranno potremmo giocarla in maniera diversa. Se si fosse giocata non avremmo visto il vero Arezzo e in qualche modo sarebbe comunque stata falsata, perchè non preparata come tutte le altre gare. I miei calciatori sono i primi che vogliono tornare in campo, ma in un modo giusto che possa permettergli dal punto di vista mentale di essere concentrati sulla gara. Finchè c’è una piccola speranza, vogliamo crederci e lottare per non lasciare così un’annata piuttosto difficile per colpe sicuramente non nostre”

Davide Moscardelli: “Penso che la Lega abbia preso la decisione migliore, sia per una questione di ordine pubblico, ma soprattutto per noi giocatori e per il campionato dopo tutte le vicissitudini avvenute in settimana. Non avremmo avuto la giusta testa per affrontare una partita che non sarebbe stata come tutte le altre. Questo stop ci dà più tempo per vedere se c’è la possibilità di sistemare le cose e per essere tutti più tranquilli e riprendere il campionato nella giusta maniera”

X