Poker interno alla Pistoiese per i Giovanissimi Regionali Professionisti (4-0)

AREZZO
Tiezzi, Giannini, Casalini, Zelli, Gori, Scartoni, Mazzeschi, Martini, Maloku, Volpi, Boncompagni
A disposizione: Feliciani, Landozzi, Sanarelli, Artini, Brogi, Scatizzi, Bonavita
Allenatore: sig. Luca Rosignoli

PISTOIESE
Marini, Mitresi, Milani, Lacava, Comanducci, Bachechi, Lomi, Tissi, Palaj G., Salvatore, Bistoni
A disposizione: Biagini, Palaj D., Covino
Allenatore: sig. Alex Marraccini

Arbitro: sig. Roberth De Sury (Arezzo)
Marcatori: 11° Maloku (A), 41° Casalini (A), 47° Bonavita (A), 66° Bonavita (A)

I ragazzi della formazione Giovanissimi Regionali Professionisti dell’U.S. Arezzo hanno affrontato domenica mattina, sul campo sintetico del Centro Sportivo U.S. Arezzo a Le Caselle, i pari età della formazione B della Pistoiese. Per la squadra di mister Luca Rosignoli è arrivata una splendida prestazione, corroborata dalla netta e roboante vittoria finale per 4-0 sugli arancioni. Gli amaranto hanno fatto la gara per tutti i 70 minuti, andando fino da subito vicini al goal e trovando il vantaggio già all’11° quando Boncompagni ha scavalcato con un pallonetto il diretto marcatore servendo a Maloku una gran palla nel cuore dell’area: controllo e diagonale di sinistro sul secondo palo per l’1-0. Per tutta la prima frazione l’Arezzo ha continuato a spingere a caccia del raddoppio che non è però arrivato, nonostante un paio di clamorose occasioni capitate ancora a Maloku e a Boncompagni, oltre ad una traversa colpita da Mazzeschi con un tiro cross dalla destra, sul quale è stata comunque decisiva la deviazione in extremis di Marini. Ad inizio ripresa gli amaranto hanno trovato il 2-0 al 41° con Casalini, appostato sul vertice destro dell’area di rigore su azione d’angolo e bravo a trovare il diagonale vincente quando lo spiovente è stato respinto verso di lui dalla difesa ospite. Terza rete pochi minuti dopo, al 47°, quando Bonavita è stato pescato alle spalle dei difensori ma in posizione regolare, e dopo un attimo di esitazione si è avviato verso la porta battendo ancora Marini con un destro secco sul secondo palo. Quarto e ultimo goal della partita al 66° minuto, quando su angolo dalla sinistra è stato ancora Bonavita a battere Marini con un perfetto colpo di testa, realizzando la sua doppietta personale e fissando il punteggio finale sul 4-0 per l’Arezzo.

La FOTOGALLERY della partita

X