Il Piacenza trova il gol vittoria a 12 minuti dalla fine e porta a casa i 3 punti. All’Arezzo non basta il gol di D’Ursi.

Stadio “Leonardo Garilli” di Piacenza: l’Arezzo di mister Claudio Bellucci sfida il Piacenza nel match valevole per la quarta giornata di Serie C 2017/18. Questo il tabellino ufficiale

AREZZO: Borra, Luciani, Muscat, Ferrario, Sabatino, Corradi, De Feudis(87′ Gerardini), Foglia, Cutolo, Moscardelli(C), D’Ursi (80′ Di Nardo). A disp: Ferrari, Talarico, Rinaldi, Ravanelli, Cenetti, Benucci, Criscuolo, Quero, Franchetti. All: Claudio Bellucci.

PIACENZA: Fumagalli, Di Cecco, Pergreffi, Masciangelo, Silva (C), Romero, Della Latta, Bertoncini, Morosini, Zecca (51′ Ferri), Scaccabarozzi (89′ Segre). A disp: Criscione, Lanzano, Mora, Nobile, Bini, Carollo, Masullo, Castellana. All: Arnaldo Franzini.

PRIMO TEMPO

1′ Inizia la partita e Zecca prova subito a trovare la via del gol, ma il pallone termina fuori

12′ i primi 12 minuti scorrono via senza grandi sussulti con entrambe le formazioni a studiarsi senza però mai trovare l’imbeccata giusta

15′ Morosini cerca e trova un tiro dalla distanza che deviato non crea alcun problema a Borra

18′ E’ geniale il passaggio di Moscardelli a centrocampo per l’inserimento centrale di Foglia. Il centrocampista però dopo 30 metri di corsa con il pallone lascia partire un sinistro debole su cui Fumagalli è attento

41′ Squillo amaranto con Foglia bravo a cercare in posizione arretrata Moscardelli il cui destro al volo viene deviato da un difensore piacentino finendo alto sopra la traversa di poco. La partita non si sblocca

45′ Prova a farsi viva ancora l’Arezzo, ma il tiro al volo di Luciani dai 20 metri termina abbondantemente alto

SECONDO TEMPO

3′ Moscardelli si mette in proprio e dopo aver superato due avversari esplode il destro troppo strozzato che quasi diventa un assist per Corradi. Il centrocampista mancino arriva leggermente in ritardo e non riesce ad impattare sul pallone

8′ L’Arezzo pare più tonico. E’ ancora Moscardelli , sempre di destro, a tentare la conclusione che termina a lato non di molto

10′ Il Piacenza passa in vantaggio. Ferri elude la difesa amaranto presentandosi a tu per tu con Borra. Il pallonetto finisce sul palo, ma il più lesto sulla palla, tornata subito in campo, è Scaccabarozzi che di destro deposita in rete. Vantaggio Piacenza. 1-0

17′ Azione corale offensiva degli amaranto di pregevole fattura. L’azione parte da Cutolo in area sulla destra e si sviluppa verso la parte opposta grazie al dialogo tra Foglia, Moscardelli e Corradi. Quest’ultimo arrivato al vertice dell’are piccola di sinistra ha la lucidità necessaria per vedere in mezzo D’Ursi che deve così solo appoggiare in rete per il gol del pareggio. Seconda marcatura stagionale di D’Ursi. 1-1

25′ L’Arezzo prende coraggio e guadagna campo. Prima Foglia e poi Luciani tentano la conclusione senza trovare, però, la via della rete

33′ Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Romero in area prende posizione con il corpo e di testa supera Borra. Il Piacenza torna in vantaggio. 2-1

45′ Corradi mette giù un ottimo pallone a campanile, il suo tiro è forte e termina alto di pochissimo. Il risultato non cambia

47′ E’ ancora Corradi a non mollare e a trovare un fendente preciso e potente sul quale però Fumagalli è attento

Il Piacenza conquista la vittoria in casa e conseguenti 3 punti in classifica. Per l’Arezzo è la prima sconfitta esterna della stagione e rimane ferma a tre punti in classifica

X