Pavanel in conferenza stampa: “Novembre mese delicatissimo per noi. E’ nostro dovere migliorare la nostra condizione”

Ha parlato mister Massimo Pavanel alla vigilia di GavorranoArezzo, partita valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie C 2017/18.

Preparazione alla partita: “Siamo in un buon momento, ma anche loro se andiamo ad analizzare le ultime partite. Sono in fiducia e sarà una gara molto delicata. E’ una partita importante dove ci sono punti importanti per entrambe le squadre”.

Sul Gavorrano e Favarin: “Il fatto che abbiano giocato domenica e noi invece abbiamo riposato non inciderà più di tanto. Vi ricordo la nostra prestazione di Livorno. Queste cose contano fino ad un certo punto. Saranno fondamentali le nostre risorse fisiche e mentali. Favarin è un allenatore tra i più forti in Serie C e da quando è arrivato ha fatto degli aggiustamenti importanti. Pro Piacenza? Pensiamo ad una partita per volta”.

Varga in Nazionale e gli altri assenti: “Varga non ci sarà nelle prossime due partite. E’ stato precettato dalla Nazionale slovacca e non sarà disponibile. In questo momento abbiamo bisogno dell’apporto di tutti ed abbiamo giocatori che garantiscono affidabilità. Domenica non ci sarà nemmeno Muscat che andrà ad unirsi alla Nazionale maltese. Per Ferrario ancora lavoro a parte anche se domani verrà con noi. Sarà difficile un suo impiego perchè non è al 100%. Per Cenetti attendiamo nei prossimi giorni di capire meglio quali saranno i tempi di recupero, che comunque  non saranno meno di dieci giorni. Poi tornerà in gruppo”.

Novembre mese importante dentro e fuori dal campo: “Sarà un mese delicatissimo per noi. Come ho già avuto modo di dire non pensiamo al discorso societario e nemmeno alle penalizzazioni. Restiamo concentrati sul miglioramento delle nostre condizioni fisiche e mentali. Dobbiamo arrivare a dare il colpo del KO noi durante la partita, restando sempre sul pezzo senza abbassare l’intensità. E’ nostro dovere migliorare la nostra condizione”.

X