Pareggio amaro al Comunale, 1-1 con due rigori

AREZZO:
Baiocco, Panariello, Carlini, Gambadori, Monaco, Vinci, Feola, Capece, Bentancourt, Tremolada, Defendi
A disposizione: Rosti, De Martino, Milesi, Madrigali, Masciangelo, Pugliese, Sperotto, Ceria, Calabrese, Mariani

PISA:
Bacci, Golubovic, Forgacs, Rozzio, Polverini, Ricci, Mannini, Verna, Montella, Starita, Sanseverino
A disposizione: Brunelli, Crescenzi, Lisuzzo, Fautario, Peralta, Provenzano, Lores Varela, Frugoli, Lupoli

Arbitro: sig. Carmine di Ruberto di Nocera Inferiore (Gianluca Evoli e Daniele Marchi di Bologna)

Reti: 7′ Capece (A) rig., 69′ Ricci (P) rig.

La cronaca della partita
7′ minuto: Arezzo in vantaggio su calcio di rigore, concesso dall’arbitro per fallo su Feola lanciato a rete; sul dischetto Capece che insacca alla destra del portiere, che aveva intuito l’angolo;
13′ minuto: la reazione del Pisa si concretizza in un tiro debole di Montella dalla sinistra;
24′ minuto: ancora i nerazzurri pericolosi da calcio d’angolo, con Baiocco he esce a vuoto e Golubovic che colpisce male;
26′ minuto: Feola prende palla sulla sinistra, si accentra e va al tiro, ma la palla risulta centrale;
43′ minuto: calcio di punizione dal limite di Tremolada, leggermente spostato sulla destra; il suo tiro da fermo centra la barriera, la palla torna però al fantasista amaranto che calcia ancora al volo, colpendo il palo alla destra di Bacci, fermo immobile a guardare;
49′ minuto: punizione di Mannini dalla destra, che costringe Baiocco alla gran parata in tuffo sul primo palo;
62′ minuto: Bentancourt ben imbeccato entra in area dalla sinistra, poi tenta un dribbling su Golubovic che lo tocca, ma l’arbitro lascia proseguire;
69′ minuto: pareggio del Pisa su calcio di rigore, con Ricci che insacca nell’angolo alto alla sinistra i Baiocco che non può arrivare a deviare il pallone;
77′ minuto: tiro da lontanissimo di Capece che coglie bacci fuori dei pali, che però riesce a controllare in due tempi;
78′ minuto: Bentancourt difende bene un pallone sulla corsia destra, poi lo crossa radente per Defendi che arriva in corsa sul primo palo e anticipa Bacci in uscita, ma la palla centra in pieno il palo e torna in campo, dove arriva Sperotto, il cui tiro viene respinto dal portiere;
80′ minuto: Starita ci prova al volo dal limite, ma il suo tiro centrale è facile preda di Baiocco;
93′ minuto: Tremolada viene steso in area di rigore dopo aver controllato palla, ma l’arbitro lascia proseguire.

X