L’Arezzo è tornato in città

Primi allenamenti in città per gli amaranto, che hanno utilizzato tutti e due i campi che la UISP e l’associazione SSD Arcobaleno hanno messo a disposizione dell’U.S. Arezzo. Questa mattina, purtroppo sotto il violento nubifragio che si è abbattuto sulla città, sono stati i ragazzi della Berretti di mister Alessandria i primi a tornare a lavorare ad Arezzo. Il terreno utilizzato questa mattina è stato quello sintetico di Montefeltro, nella zona della Catona. Nel pomeriggio è stata la volta della prima squadra, che ha invece lavorato per la prima volta sul campo della SSD Arcobaleno di via Arno. Molti gli sportivi intervenuti a questa prima sessione di allenamento in città, con la gradita sorpresa della visita inaspettata del Presidente Mauro Ferretti, accompagnato dalla moglie Elisabetta Spagnoli, che si sono prima trattenuti negli uffici dello Stadio Comunale con tutto lo staff e la dirigenza, per poi raggiungere la squadra al campo, per un primo contatto con il nuovo gruppo agli ordini dello staff tecnico. Il Presidente si è quindi intrattenuto a colloquio anche con i giornalisti presenti, assistendo ad una parte dell’allenamento, insieme al DG Daniele Lami, con il quale è arrivato al campo dopo un lungo colloquio negli uffici di viale Gramsci. Presidente e DG hanno anche potuto incontrare e salutare Gino Ciofini e Silvia Marzoli, Presidenti della UISP e della SSD Arcobaleno.

Sul campo intanto la squadra ha lavorava, mentre al gruppo si sono aggregati anche i due nuovi arrivi, Ceria e Pugliese, svolgendo insieme agli altri lavoro atletico e tattico, attraverso cui raggiungere al più presto non solo la condizione fisica, ma anche la conoscenza degli schemi e dei movimenti dei compagni.

 

X