L’Arezzo batte il Pro Piacenza grazie alla rete di Erpen

AREZZO: 1 Benassi; 16 Luciani, 2 Muscat, 23 Sirri, 3 Sabatino; 25 Arcidiacono, 8 Foglia, 13 De Feudis, 17 Yamga; 9 Moscardelli, 18 Polidori.
A disposizione: 22 Borra, 4 Solini, 5 Masciangelo, 6 Milesi, 7 Corradi, 10 Erpen, 11 Grossi, 14 Demba, 15 D’Ursi, 19 Ba, 21 Bearzotti, 24 Rosseti.
Allenatore: Sig. Stefano Sottili

PRO PIACENZA: 1 Fumagalli, 3 Sane, 5 Sall, 4 Bini, 6 Piana, 11 Cardin, 7 Cavalli, 8 Aspas, 16 Rossini, 20 Cassani, 23 Bazzoffia.
A disposizione: 12 Bertozzi, 2 Calandra, 10 Martinez, 13 Girasole, 14 Gomis, 15 Pugliese, 17 Marchionni, 18 Ferrara, 19 Marra, 21 Negro.
Allenatore: Sig. Fulvio Pea

Arbitro: Sig. Giovanni Ayroldi (Molfetta)
1º assistente: Sig. Giuseppe Antonacci (Barletta)
2º assistente: Sig. Sante Selicato (Siena)

Marcatori: 80′ Erpen (A)
Note: Ammonito: Muscat (A)

Rileggi la nostra diretta

minuto 87: ultimo cambio per l’Arezzo, esce il numero 18 Polidori, entra il numero 21 Bearzotti;
minuto 81: terzo e ultimo cambio per mister Pea. Fuori Aspas dentro Ferrara;
minuto 80: GOAL DELL’AREZZO, Erpen sblocca il risultato. Il numero 10 amaranto sfrutta il rinvio di Benassi, sdradica il pallone dall’ultimo difensore del Pro Piacenza e di piattone batte Fumagalli;
minuto 75: secondo cambio per entrambe le squadre. Per gli amaranto fuori De Feudis dentro Corradi, per gli ospiti entra Marchionni per Bazzoffia;
minuto 70: azione avviata direttamente da Benassi che lancia Polidori che si smarca e va crossare dalla sinistra e trova in mezzo Moscardelli che di prima tutto solo la spara fuori;
minuto 66: Marra a tu per tu con Benassi la spara alta sopra la traversa;
minuto 64: prima sostituzione per il Pro Piacenza, dentro Marra fuori Cassani;
minuto 62: ci prova Moscardelli con un tiro a giro, Fumagalli respinge in corner;
minuto 60: primo cambio per l’Arezzo, fuori Arcidiacono dentro Erpen;
minuto 59: ammonito Muscat;
minuto 45: Moscardelli direttamente da calcio di punizione dai 30 metri ha provato a sorprendere il portiere, ma la palla è uscita di un soffio;
minuto 41: ci prova l’Arezzo, cross di Yamga dalla destra che trova nel mezzo Polidori che salta di testa e trova la respinta di Fumagalli che smanaccia in corner;
minuto 28: occasione per il Pro Piacenza con Bazzoffia che prova a impensierire Benassi sul proprio palo; il portiere amaranto blocca in due tempi senza troppi problemi;
minuto 11: tiro da fuori area di Moscardelli, il pallone finisce a lato della porta difesa da Fumagalli.

La fotogallery di Arezzo-Pro Piacenza 1-0

X