L’AQUILA – AREZZO 2-0

L’AQUILA: Zandrini, De Mercurio, Ligorio, Sanni, Andersoon, Benajha, Ceccarelli, Di Francesco, De Souza, Manuel Mancini, Sandomenico.
A Disp: Bavelli, Gilli, Cosentino, Palestini , Iannascoli, Stiavli, ManciniAndrea, Tomei.

AREZZO: Baiocco, Monaco, Carlini, Gambadori, Milesi (1’ st De Martino), Capece, Brumat, Feola, Cori, Bentancourt (35’ st Mariani) , Sperotto (27’ st Calabrese).
A Disp: Rosti, De Martino, Masciangelo, Bergamini, Calabrese, Mariani, Tremoladal.

Arbitro: Fourneau di Roma

Marcatori 16’ pt De Souza, 38’ pt Sanni

Si saluta la Tim Cup per l’Arezzo, che tiene palla ma non concretizza.
Bravo l’Aquila che capitalizza quello che costruisce nel primo tempo e poi si difende con ordine.
La squadra di Perrone col 4-3-3 al 16’ con De Souza fredda Baiocco. L’Arezzo prova a rientrare in partita, ma lì davanti Gambadori e soci sono poco incisivi.
Prima dell’intervallo è Sanni con un gol fotocopia al primo a chiudere la pratica. Vani gli assalti dell’Arezzo nel secondo tempo.
L’Aquila affronterà il Novara ne secondo turno domenica prossima.

X