L’ACF Arezzo ospita la capolista Florentia

Archiviati i festeggiamenti per l’entusiasmante vittoria tra le mura della Lavagnese, tutto sembra pronto per il vero big match della stagione. Domenica 28 gennaio alle ore 14.30, lo stadio “Luciano Giunti” di Arezzo vedrà infatti la prima squadra amaranto scendere in campo contro la capolista Florentia nello scontro diretto valido per la terza
giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie B.

Reduci dal settimo successo consecutivo (il sesto senza subire reti), le aretine di mister Lorenzini si preparano a fronteggiare la prima della classe con un bottino di 39 punti che, soltanto lo scorso weekend, le ha confermate sul secondo gradino del podio, forti di ben 8 misure di vantaggio sulle loro più quotate inseguitrici. Assolutamente impeccabile è anche il percorso calcistico della biancorosse fiorentine che approdano da imbattute, e ampiamente rinforzate, al derby toscano di questa domenica. Soltanto tre sono però i punti che separano il team del tecnico Ilic Lelli da capitan Teci e compagne: una classifica che, sommata al pareggio esterno ottenuto dalle amaranto durante l’andata, lascia ancora aperti tutti i possibili scenari.

“La vittoria di domenica scorsa a Lavagna è stata per noi fondamentale – spiega il tecnico amaranto Marx Lorenzini.- Arrivare alla gara interna contro la Florentia con un bel distacco dalle terze in classifica ci ha permesso di lavorare con maggiore serenità preparando al meglio la partita di domenica. Sin dall’inizio della stagione i pronostici dicevano che la Florentia avrebbe disputato un campionato a parte, mentre l’attuale graduatoria mostra che l’Arezzo è una squadra quantomeno al suo livello. E proprio per questo scenderemo in campo pronti a tutto, specialmente a dimostrare il nostro reale valore”.

X