La Berretti supera l’Olbia (3-2) al 92′ dopo aver dominato

AREZZO
Baicchi, Marsicano, Guidotti, Capogna, Perugini, Barellini, Fiorindi, Salvestroni, Gisti, Metolli, Rampelli
A disposizione: Margherito, Ravanelli, Bonfini, Xhoan, Maresca, Odigwe, Caselli, Meoni, Ricci, Battista, Clarioni, Gallorini
Allenatore: sig. Elvis Abbruscato

OLBIA
De Iana, Moschini, Puddu, Riehle, Decandia, Marongiu, Casu, Gungui, Alberghina, Selis, Dieng
A disposizione: Niccolai, Giua, Vispa, Loddo, Caria, Maludrottu, Lucignano
Allenatore: sig. Giovanni Pittalis

Arbitro: sig. Luigi Russo (Valdarno)
Assistente 1: sig. Francesco Insana (Valdarno)
Assistente 2: sig. Federico Palombo
Recupero: 1′ + 4′
Marcatori: 43′ Gungui (O), 45′ Salvestroni (A), 49′ Barellini (A), 88′ Dieng (O), 92′ Dieng (O) aut.

La cronaca della partita:
minuto 1: tiro centrale dai 20 metri di Salvestroni;
minuto 3: azione insistita sulla destra di Salvestroni che arriva sul fondo prima di crossare all’indietro rasoterra per Gisti, che di piatto impegna De Iana;
minuto 6: percussione sulla destra di Dieng che va al tiro in diagonale appena entrato in area, la palla esce a lato sul secondo palo;
minuto 13: occasione per Metolli, che raccoglie un filtrante di Fiorindi nella zona sinistra dell’area, ma il suo diagonale esce a lato;
minuto 19: punizione a lato dai 20 metri di Salvestroni;
minuto 21: triangolo stretto al limite di Metolli, che trova Salvestroni e ne controlla il passaggio di ritorno, ma il suo tiro a girare sul secondo palo sfiora solamente il montante;
minuto 22: tiro debole d’esterno destro di Marsicano, rientrato verso l’area dopo aver ricevuto uno scarico di Rampelli;
minuto 24: anche Metolli al tiro da fuori, potente ma centrale;
minuto 26: azione personale di Fiorindi che entra in area dalla sinistra dopo aver saltato un difensore, ma il suo tiro è debole;
minuto 32: mischia in area ospite, con la palla che viene respinta al limite dove arriva Guidotti, che scarica a lato al volo di sinistro;
minuto 33: altra mischia nell’area sarda, la palla arriva a Metolli che anticipa il portiere in uscita, ma il pallone viene respinto sulla linea di porta;
minuto 34: dall’angolo la palla torna in centro area, ancora Metolli batte il portiere, ancora un difensore salva sulla linea, la palla arriva a Barellini che tira di prima intenzione, De Iana blocca;
minuto 35: ripartenza da brividi dell’Olbia, con Dieng che coglie la traversa dal limite destro dell’area di rigore, la palla rimbalza subito fuori della riga e viene respinta;
minuto 36: cross dalla sinistra di Fiorindi che trova Metolli sul secondo palo, tiro al volo di piattone che coglie il montante, ma era fuorigioco;
minuto 39: angolo dalla sinistra di Gisti che trova Rampelli sul dischetto del rigore, controllo, dribbling e tiro ma De Iana salva col corpo;
minuto 43: GOAL DELL’OLBIA, messo a segno da Gungui, che in contropiede raccoglie un filtrante di Selis e batte Baicchi in diagonale;
minuto 45: GOAL DELL’AREZZO, che pareggia immediatamente con un gran tiro al volo in diagonale di collo pieno di Salvestroni, che insacca uno spiovente dalla sinistra di Gisti fulminando De Iana;
minuto 48: azione personale di Rampelli che si accentra dalla destra e va alla conclusione di sinistro, De Iana si salva in affanno;
minuto 49: GOAL DELL’AREZZO su azione d’angolo battuto corto per Gisti, che pesca Metolli in mezzo all’area piccola davanti a De Iana, che riesce a ribattere la conclusione, ma la palla arriva a Barellini sul secondo palo che insacca di prepotenza sotto la traversa;
minuto 64: tiro centrale dai 20 metri di Capogna;
minuto 65: anche Salvestroni va al tiro dai 25 metri, palla a lato con De Iana che controlla;
minuto 69: occasione per Metolli che in contropiede attraversa tutto il campo, ma viene contrastato al momento del tiro;
minuto 72: Capogna ci prova ancora dai 20 metri, para De Iana;
minuto 88: GOAL DELL’OLBIA, grazie a Dieng, dimenticato in mezzo all’area dai difensori amaranto, che ha il tempo di controllare e battere Baicchi;
minuto 92: GOAL DELL’AREZZO, nell’ultimo disperato assalto alla ricerca della vittoria sfuggita di mano, con Dieng sfortunato autore di un’autorete in mischia dopo un’uscita a vuoto di De Iana.

La fotogallery di Arezzo-Olbia

X