La Berretti cala il poker alla Lupa Roma (4-1)

AREZZO
Garbinesi, Kouadio, Pauselli, D’Abbrunzo, Bernardini, Minocci, Rampelli, Bozzi, Iacuzio, Bismark, Benucci
A disposizione: Maffetti, Brunetti, Bonfili, Arcaba, Romagnoli, Zammuto, Testi, Magara, Galantini, Dai Prà
Allenatore: sig. Antonio Alessandria

LUPA ROMA
Cianfriglia, Masotina, Borelli, Caputo, Rita, Di Matteo, Petrini, Oliviero, Gambale, Ippoliti, Del Vecchio
A disposizione: Neri, Vespasiani, Cucciari, Perfetti, Labagnara, Ferrarini, Bernardotto, Colicchio, Bellistri
Allenatore: sig. Giovanni Greco

Arbitro: sig. Gianmarco Macripò (Siena)
Assistenti: sig.ri Filippo Bertini (Firenze) – Carlo Biagioli (Firenze)

Reti: 20′ Benucci (A), 27′ Bozzi (A), 65′ Bismark (A), 87′ Bernardotto (L), 93′ Iacuzio (A)

La cronaca della partita:
minuto 7: punizione dalla trequarti per Bismark, risposta corta della difesa, la palla arriva a D’Abbrunzo che tira centrale;
minuto 16: Iacuzio se ne va sulla sinistra, poi serve Bismark in mezzo all’area, ma i difensori lo anticipano;
minuto 20: GOAL DELL’AREZZO – Benucci risolve una mischia lasciando partire un gran tiro a girare sul secondo palo dall’angolo sinistro dell’area di rigore;
minuto 27: GOAL DELL’AREZZO – Bozzi salta più alto di tutti su un angolo di Benucci dalla destra, e manda la palla nell’angolo sul primo palo;
minuto 29. Del Vecchio manda poco a lato di testa un cross da palla ferma dalla tre quarti;
minuto 36: cross dalla sinistra di Bismark, palla respinta al limite dalla difesa e tiro al volo di Benucci, che colpisce un avversario;
minuto 39: azione personale di D’Abbrunzo che dalla destra si accentra e va al tiro, respinto dalla difesa;
minuto 42: coast-to-coast di Bismark, che salta anche il portiere ma si defila troppo, allora crossa in mezzo dove la difesa respinge corto sui piedi di Benucci che va al tiro, ma Cianfriglia para;
minuto 52: cross dalla destra di D’Abbrunzo e colpo di testa a lato di Iacuzio sul secondo palo;
minuto 59: punizione dalla tre quarti di Benucci, palla a lato di testa di Iacuzio;
minuto 62: punizione dall’angolo destro dell’area di Benucci che impegna il portiere sul primo palo;
Minuto 65: GOAL DELL’AREZZO – Iacuzio batte rapidamente una punizione dai 20 metri, servendo Bismark nel cuore dell’area avversaria, dribbling secco al difensore e tiro a girare sotto la traversa;
minuto 84: Oliviero batte sopra la liinea una palla ferma sulla tre quarti, servendo Petrini, che manda a lato da buona posizione;
minuto 87: GOAL DELLA LUPA ROMA – lancio lungo dalla difesa della Lupa Roma, non controllato dai difensori amaranto, palla a Bernardotto che trafigge Garbinesi in uscita;
minuto 93: GOAL DELL’AREZZO – azione solitaria di Bismark sulla sinistra, che dopo aver saltato due uomini sulla linea di fondo con un colpo di tacco, serve un assist indietro a Iacuzio, che dal dischetto del rigore controlla e batte Cianfriglia.

 

X