Il weekend del settore giovanile amaranto

Tutte e tre impegnate, le squadre del settore giovanile dell’U.S. Arezzo, nel prossimo weekend del 28/29 novembre 2015. Solo i Giovanissimi Nazionali giocheranno in casa, mentre sono attese da impegni esterni sia la formazione Berretti che quella Allievi Nazionali.

BERRETTI
La formazione allenata da mister Antonio Alessandria è attesa dal match-clou della giornata. Sabato pomeriggio, fischio d’inizio alle ore 14:30, la Berretti amaranto, capolista a punteggio pieno con 27 punti realizzati nelle prime nove giornate, farà visita all’unica avversaria che sta tenendo, relativamente, il passo degli amaranto. Il Teramo è infatti staccato di sei punti dagli amaranto, a quota 21. Dopo nove vittorie consecutive nelle prime nove partite, vincere anche domani sarebbe la ciliegina sulla torta, perchè oltre a raggiungere l’incredibile quota di trenta punti in dieci giornate, significherebbe anche allontanare proprio il Teramo a -9.

ALLIEVI NAZIONALI
La formazione Allenata da mister Alessandro Violetti sarà impegnata in trasferta a Siena, domenica pomeriggio alle ore 15:00 sul sintetico di Acquacalda, contro il Siena, capolista del girone. Partita più che mai ostica per tentare di riscattare la sconfitta dell’ultimo turno a Bologna, in un campionato che vede l’Arezzo comandare il “secondo gruppo”, in una classifica divisa in due parti separate e distinte. Gli amaranto dovranno buttare il cuore oltre l’ostacolo, sapendo di affrontare la squadra più in forma di questa prima parte di stagione.

GIOVANISSIMI NAZIONALI
Impegno casalingo, ma particolarmente impegnativo, per i Giovanissimi Nazionali allenati da mister Andrea Tuzzi. Alle 11:30 di domenica mattina, sul campo centrale dell’U.T. Chimera dietro il Palasport Le Caselle, a scendere in campo contro gli amaranto saranno i pari età del Prato, attualmente secondi in classifica con un solo punto di distacco dalla capolista Empoli. Per i ragazzi amaranto sta diventando impellente la necessità di fare punti, visto che sono solo tre le formazioni che fino ad oggi hanno raccolto meno in campionato. E i ragazzi dovranno cercare di fare il massimo anche contro la difficile avversaria imposta dal calendario.

X