Grande vittoria sul Pontedera per i Giovanissimi Regionali Professionisti (4-2)

AREZZO
Billi, Landozzi, Grazi, Zelli, Scartoni, Sanarelli, Boncompagni, Artini, Maloku, Volpi, Bonavita
A disposizione: Feliciani, Gianni, Gori, Scatizzi, Brogi, Mazzeschi, Casalini
Allenatore: sig. Dante Gioacchini

PONTEDERA
Frangioni, Criscuoli, Codella, Salvadori, Raffa, Perotti, Pozzolini, Banti, Saponara, Masoni, Bertoncini
A disposizione: Giubbolini, Dika, Lama, Colibazzi, Taddei
Allenatore: sig. Filippo Cioni

Arbitro: sig. Alexandru Buduroi (Arezzo)
Recupero: 1’+3′
Marcatori: 1° Bonavita (A), 33° Saponara (P), 37° Sanarelli (A), 43° Bonavita (A), 53° Maloku (A), 63° Saponara (P)

Grande e netta vittoria, molto più di quanto il punteggio lasci intendere, per i ragazzi della formazione Giovanissimi Regionali Professionisti dell’U.S. Arezzo, che con mister Dante Gioacchini in panchina in sostituzione di mister Luca Rosignoli, hanno affrontato ieri mattina i pari età del Pontedera sul terreno del Centro Sportivo “Arretium” de La Nave di Castiglion Fiorentino. Gli amaranto hanno letteralmente dominato la gara, lasciando agli ospiti solo la possibilitàè di agire in ripartenza. Il vantaggio amaranto è arrivato dopo doli 35 secondi: prima scorribanda sulla sinistra di Boncompagni, conclusione di Maloku dal vertice dell’area, deviazione di frangioni di piede e piattone vincente sul secondo palo di Bonavita. Per tutto il primo tempo, nonostante il vantaggio, gli amaranto hanno continuato a spingere, trovando soprattutto sulla sinistra gli spazi per arrivare svariate volte davanti al portiere, senza però arrivare mai al raddoppio. In una di queste occasioni, al 32°, Bonavita è stato platealmente sgambettato in area dall’estremo difensore ospite che era apppena stato saltato, ma l’arbitro ha lasciato proseguire. Sul capovolgimento di fronte è arrivato il goal del provvisorio 1-1, segnato da Saponara dalla sinistra dopo essersi liberato di Scartoni con un dribbling. La ripresa è iniziata sulla stessa falsa riga del primo tempo, con l’Arezzo che ha trovato nuovamente il vantaggio dopo soli 2 minuti: angolo dalla sinistra, palla lunga sul secondo palo, controtraversone e colpo di testa imperioso di Sanarelli per il 2-1. Ancora pochi minnuti, e al 43° è arrivato il 3-1, ancora di Bonavita: ennesima discesa sulla sinistra di Boncompagni, che trovatosi davanti Frangioni in uscita disperata lo ha scavalcato con un pallonetto diretto al secondo palo, l’arrivo in corsa di Bonavita ha reso vano il tentativo di salvataggio in scivolata di un difensore. Ma gli amaranto, non ancora paghi, hanno continuato a spingere e trovato anche la rete del 4-1, stavolta con Maloku: traversone dalla destra di Brogi, prima conclusione svirgolata dal centravanti dell’Arezzo che ha però colpito Boncompagni, la palla gli è quindi tornata fra i piedi per un comodo piattone. L’ultima rete della partita, quella del definitivo 4-2, è stata segnata nnuovamente dal nervoso Saponara, che ha calciato verso la porta un pallone vagante a lunghissima distanza, trovando una casuale traiettoria imprendibile a pallonetto sul secondo palo che ha battuto Feliciani, appena subentrato a Billi.

La fotogallery della partita

X