Giovanissimi Nazionali: sconfitta di misura a Ponte a Egola (2-1)

TUTTOCUOIO
Isolani, Freschi, Focardi, Fisciella, Pardera, Mazzau, Malattino, Tarrini, Haoudi, Dini, Biagioni
A disposizione: Bartolozzi, Mancini, Respino, Ruggiero, Foggi, Djla
Allenatore: sig. Paolo Spagli

AREZZO
Cristofoletti, Meoni, Leonessi, Colonna, Tralci, Guasticchi, Calussi, Artini, Agati, Jaupaj, Bassini
A disposizione: Casini, Pezzola, Nocentini, Fabbri, Farsetti, Fazzuoli, Neri
Allenatore: sig. Andrea Tuzzi

Partita combattuta fino all’ultimo, quella giocata dai Giovanissimi Nazionali allenati da mister Andrea Tuzzi, che escono sconfitti dal campo del Tuttocuoio di Ponte a Egola per 2-1. Primo tempo giocato alla pari dalle due squadre, nel corso del quale sarebbe l’Arezzo a meritare il vantaggio in due occasioni, con Calussi e Meoni, che vedono entrambe le volte parate le loro conclusioni a botta sicura. La prima frazione si chiude con il vantaggio dei padroni di casa, grazie a un colpo di testa in mischia con il pallone che finisce sotto la traversa. La ripresa si apre con gli amaranto a caccia del pareggio, che arriva al 58′ minuto grazie a Nocentini, che insacca di testa un cross dalla destra di Fabbri. Ma i padroni di casa tornano in vantaggio dopo cinque minuti, grazie a una bordata dal limite che trova l’angolo alto indovinando il goal della domenica. Gli amaranto non si danno per vinti, e avrebbero l’occasione per pareggiare tre minuti dopo: verticalizzazione di Fazzuoli per Nocentini, che serve Farsetti, il cui tiro a botta sicura si stampa sulla traversa. Un minuto dopo, ultima occasione per agguantare il pari per i ragazzi di Tuzzi, con Fabbri che viene nettamente atterrato in area di rigore, ma l’arbitro nega il penalty, consegnando in pratica i tre punti al Tuttocuoio, su un campo davvero ai limiti della praticabilità.

 

X