Giovanissimi Nazionali corsari a Viterbo (1-3)

VITERBESE
Torelli, Taglioni, Chiavarino, Oriolosi, Galli, Arcuri, Pieri, Colage, Reinhardt, Parisi, Portuale
A disposizione: Mazzierli, Mancinelli, Pasquariello, Menchinelli, Tudja, Cosarini, Crosta, Masini, Picariello

AREZZO
Casini, Anastasio, Carniani, Pezzola, Conteduca, Fazzuoli, Steccato, Verdelli, Matteini, Jaupay, Sestini
A disposizione: Salvietti, Martelli, Mangani, Rosini, Anselmi, Tozzi, Veraldi, Bux, Borsi
Allenatore: sig. Andrea Ciavorella

L’Arezzo parte subito in attacco sfruttando il gioco sulle fasce. Nei primi minuti si gioca praticamente ad una porta sola, e al 20′ gli amaranto passano in vantaggio: bella azione di Sestini sulla destra, che sfonda fino ad arrivare al tiro, il portiere respinge ma Steccato è lesto ad insaccare. I ragazzi di mister Ciavorella non sono paghi, e continuano a spingere per tutta la prima frazione, costringendo spesso al fallo gli avversari. Ad inizio ripresa la doccia fredda, con Colage che realizza le rete del pareggio direttamente su calcio di punizione dopo solo due minuti. L’Arezzo reagisce, e dopo una prima occasione con Anselmi, che manda a lato da buona posizione, riescono a tornare in vantaggio al 50′: la rete è di Matteini, che dopo aver controllato un perfetto traversone di Anselmi servito da Jaupay, si libera del difensore e realizza la rete dell’1-2. Solo sei minuti, e al 56′ arriva la terza rete, che fissa il risultato sull’1-3 finale. Si tratta in realtà di un’autogoal realizzato dal difensore centrale dei padroni di casa, che nel tentativo di spazzare una rimessa laterale lunga in area di Bux, mette alle spalle del proprio portiere. La partita finisce praticamente qui, anche perchè Taglioni si fa espellere per doppia ammonizione, lasciando la Viterbese in dieci e sotto di due reti.

X