Esordienti A 2006 a valanga sull’O’Range (3-0)

AREZZO
Sacchetti, Viscomi, Verni, Manzari, Farsetti, Verdini, Fucci, Gialli, Riccio
A disposizione: Pierozzi, Meoni, Vivoli, Ferretti
Allenatore: sig. Giacomo Gorgoni

O’RANGE DON BOSCO
Tassini, Marsili, Dei, Sodi, Deoanca, Nocentini, Del Brenna, Palmarozza, Lapini
A disposizione: Giannini, Hasani, Fusai, Giangeri, Balescu, Ilie, Enache
Allenatore: sig. Massimo Rossi

Marcatori: 11° Gialli (A), 16° Gialli (A), 16° Gialli (A), 19° Fucci (A), 20° Riccio (A), 22° Verdini (A), 24° Pierozzi (A), 31° Verdini (A), 37° Verdini (A), 45° Riccio (A), 53° Ferretti (A), 55° Riccio (A), 56° Viscomi (A), 60° Ferretti (A)

Vittoria a valanga per gli Esordienti A 2006 dell’Arezzo sui 2005 dell’O’Range Don Bosco. La squadra di mister Giacomo Gorgoni ha dilagato, mettendo a segno 14 reti e colpendo per 8 volte i legni della porta ospite. Nel primo tempo sono state cinque le reti messe a segno dagli amaranto. Le prime tre le ha messe a segno Gialli: all’11° con un tiro dalla distanza, al 16° è andato a segno due volte in 30 secondi, la prima battendo il portiere in uscita e la seconda ribadendo di piatto un suo primo tiro respinto dalla traversa.Quarta rete di Fucci al 19° con un tiro teso che sfiora il palo, quinta ed ultima marcatura del primo tempo di Riccio, che di piatto insacca una respinta corta del portiere. Nel secondo tempo il primo ad andare in rete è Verdini al 22° con un gran tiro dalla distanza. Raddoppio al 24° di Pierozzi, colpo sotto al portiere in uscita dopo una respinta su un altro gran tiro di Verdini, che al 31° porta a 3 le marcature della seconda frazione con un gran diagonale dalla destra, per poi segnare anche il 4-0 (terzo personale nella ripresa) con l’ennesimo tiro da fuori, specialità della casa. Il terzo tempo non sarebbe più decisivo, ma gli amaranto hanno continuato a suonare lo stesso spartito ottenendo gli stessi risultati. Prima rete al 45° con Ricco in diagonale dalla sinistra. Raddoppio di Ferretti al 53° con un bel cucchiaio sul portiere in uscita. Terza marcatura nuovamente di Riccio che al 55° si inventa un pallonetto dalla sinistra che s’insacca sul secondo palo. Un minuto dopo è il turno di Viscomi, anche lui in pallonetto al portiere, ma questa volta dalla destra. Al 60° arriva l’ultima rete della partita, con un gran tiro teso dalla sinistra che s’insacca sul secono palo, lasciato partire da Ferretti, che chiude il parziale di frazione sul 5-0 e il risultato finale federale sul 3-0 per l’Arezzo.

X