Due vittorie per Giovanissimi e Allievi, a Pontedera ed Empoli

La formazione Berretti, allenata da mister Alessandria, ha osservato in questo weekend il turno di riposo. Erano quindi impegnate solo le formazioni Giovanissimi Nazionali e Allievi Nazionali, entrambe protagoniste di splendide vittorie esterne, per un weekend davvero ricco di soddisfazioni per il settore giovanile amaranto.

ALLIEVI NAZIONALI

Empoli– Arezzo 1–2

EMPOLI:
Bellagamba, Ricchi, Casanova, Cecchi, Viligiardi, Matteucci, Eletto, Miele, Matteoni, Zapparata, Petova
A disposizione: De Carlo A., Carlucci, Zaccagnini, De Carlo N. Noccioli, Pestelli, Cavalli, Lancella
All.Gianluca Falsini

AREZZO:
Becattini, De Foglio, Perugini, Capogna, Mucciarelli, Barellini, Gerardini, Paradiso, Jsufai, Ricci, Aramini
A disposizione: Pazzaglia, Aguzzi, Castiglia, Prezioso, Caselli, Parlangeli, Duri, Celli
All. Alessandro Violetti

Arbitro: sig. Melillo (Pontedera)

Vittoria di misura per 2 -1 degli Allievi nazionali dell’Arezzo sul campo dell’Empoli. Ma vittoria meritatissima arrivata al termine di una partita che ha visto i ragazzi amaranto sempre conduttori del gioco e che ha fatto registrare anche numerose occasioni da gol per i giovani di Violetti, che avrebbero potuto portare a casa un risultato più ampio se non avessero fallito almeno altre 4 occasioni da rete. Un vittoria quindi molto bella e importante sul campo dell’Empoli, società forte e che fa da sempre del settore giovanile il suo fiore all’occhiello. Partono subito forte gli Allievi dell’Arezzo, che sfiorano più volte il goal e che vanno in vantaggio al 10’ del primo tempo con una bella girata al volo di Ricci sull’uscita disperata del portiere empolese. La reazione dell’Empoli porta ad un paio di occasioni da rete che non si concretizzano e il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio per 1 a 0. La ripresa inizia come il primo tempo, veementi attacchi dell’Arezzo padrone del gioco che non si concretizzano in marcature e su un contropiede ben orchestrato arriva invece il pareggio dell’Empoli con un gran tiro di sinistro dal vertice destro dell’area. L’Arezzo però non perdeva il file del discorso e si riorganizzava arrivando al n uovo vantaggio al 20’ con un gran gol di testa di Barellini che sfruttata al meglio un cross su punizione. Poi la partita diventava ancora più combattuta e l’arbitro espelleva prima Matteoni per proteste lasciando l’Empoli in 10, e poi insieme Mucciarelli (Arezzo) e Matteoni (Empoli) nei minuti di recupero. Alla fine bella vittoria per l’Arezzo, che prende tre punti importanti contro una squadra di altro livello qual è l’Empoli.

GIOVANISSIMI NAZIONALI

Pontedera-Arezzo 0-1

PONTEDERA:
Mirri, Novelli, Volpi, Turco, Fiumanò. Barra, Sparaciari, Bentivegna, Marini, Bisconti, Micheletti
A disposizione: Martelli, Toscano, Chetoni, Giuliani, Bassi, Luperini, Marcaccioni, De Angelis, Fiordi
Allenatore: sig. Riccardo Bacciarelli

AREZZO:
Cristofoletti, Meoni, Nocentini, Pezzola, Leonessi, Tralci, Scarpini, Calussi, Farsetti, Capitano, Bassini
A disposizione: Casini, Fazzuoli, Guasticchi, Fabbrini, Colonna, Scassagreppi, Agati, Joupay
Allenatore: sig. Andrea Tuzzi

Arbitro sig. Benedetti (Firenze)

Importantissima vittoria esterna contro il Pontedera per i ragazzi di Tuzzi, che riescono ad avere ragione del Pontedera grazie a una rete di Agati, subentrato ad inizio ripresa dalla panchina. Una partita che ha visto gli amaranto confermare quanto hanno già fatto vedere nelle ultime gare, con un buon gioco propositivo a tratti, intervallato a fase di amnesia collettiva e lanci lunghi, invece che gioco palla a terra. Dopo il vantaggio segnato da Agati, i ragazzi di Tuzzi hanno coperto il campo con più tranquillità, sostenendo il peso della reazione dei padroni di casa, che non sono però mai riusciti ad impensierire davvero Cristofoletti.

X