Due vittorie e una sconfitta per le giovanili amaranto nel weekend

Fine settimana in chiaroscuro per il settore giovanile dell’U.S. Arezzo. Due vittorie e una sconfitta, per un bilancio comunque positivo della giornata. Le formazioni Giovanissimi Nazionali e Berretti si sono prese i tre punti, a tornare a casa a mani vuote sono invece stati gli Allievi Nazionali

BERRETTI: Paganese-Arezzo 0-2
Netto e imperioso successo esterno, per i ragazzi di Mister Alessandria, attesi da una trasferta quanto mai insidiosa, sul difficile campo di Pagani. La partita è stata dominata fino dall’inizio, e la doppietta di D’Abbrunzo, per il 2-0 finale, è stata solo un magro coronamento a quanto costruito. Ma dalla trasferta di Pagani, i ragazzi della Berretti amaranto tornano non solo con i tre punti, ma anche e soprattutto con il ricordo di un’accoglienza non frequente, e che va assolutamente sottolineata. Educazione, rispetto e fair play oltre le più rosee aspettative, ricevuti da giocatori e staff della Paganese, che nonostante la sconfitta subita sul campo, hanno voluto comunque festeggiare e offrire cibo e bevande agli amaranto, in un “terzo tempo” che l’U.S. Arezzo non dimenticherà, e che vuole sottolineare.

ALLIEVI NAZIONALI: Lucchese-Arezzo 1-2
Sconfitta di misura per 2 -1 degli Allievi nazionali dell’Arezzo sul campo della Lucchese. Sconfitta immeritata arrivata al termine di una partita del tutto equilibrata, decisa da episodi che hanno fatto girare l’ago della bilancia verso i padroni di casa, ma che puniscono eccessivamente la buona prestazione amaranto,  purtroppo compromessa dalla scarsa vena sottoporta. Il vantaggio dei padroni di casa, a proposito di episodi, arriva all’ultimo secondo del recupero del primo tempo, quando il centravanti Di Carlo approfitta di una palla vagante in area a seguito di una distrazione difensiva dell’Arezzo e infila l’angolo della porta amaranto. Il tutto dopo che l’Arezzo nel primo tempo ha avuto la possibilità di passare in vantaggio almeno in due ottime occasioni. Stesso leit-motive nella ripresa, con equilibrio e occasioni amaranto, poi vanificate da un gol in mischia del lucchese Rossi. A quel punto la reazione dell’Arezzo diventa furiosa quanto sfortunata, con un palo colpito a metà tempo dal nuovo entrato Gerardini.  Gerardini che poi a 10 minuti dalla fine trovava il 2-1 con un ottimo rasoterra al volo dal centro dell’area. Il forcing finale dei giovani di Violetti non dava ulteriori risultati e la partita si chiudeva sul 2-1 per i padroni di casa. Ora si lavorerà in casa amaranto per un pronto riscatto nella prossima partita casalinga contro il Tuttocuoio.

GIOVANISSIMI NAZIONALI: Arezzo-Pistoiese 2-1
Successo strameritato, per i ragazzi di Tuzzi, che hanno affrontato la Pistoiese sul campo del Chimera, davanti ad una discreta cornice di pubblico. Partita giocata a ritmi estremamente alti fino dall’inizio, che ha visto l’Arezzo passare in vantaggio con una punizione di Scarpini, che da posizione defilata sulla sinistra ha calciato direttamente sul primo palo, cogliendo di sorpresa il portiere ospite, che ha erroneamente battezzato a lato il tiro dell’esterno amaranto. La reazione degli arancioni, nel primo tempo, ha portato solo a qualche mischia convulsa in area di rigore, ma ha permesso all’Arezzo di giocare con più campo davanti e più spazi. E proprio da una ripartenza è arrivato il raddoppio di Farsetti, che dopo aver controllato imperfettamente un lungo rilancio della difesa amaranto, ha difeso con caparbietà il pallone e ha resistito al contrasto di due avversari, per poi saltarli e infilare Gambini sul primo palo con un violento diagonale a mezz’altezza. Nella ripresa gli ospiti hanno spinto con maggior organizzazione, riuscendo a rendersi pericolosi più volte, fino a trovare il goal con Corvino, subentrato da pochi minuti. A pochi giri di lancette dalla fine, Fiorentini ha anche avuto la palla per il pari, quando a seguito di una mischia in area si è trovato da solo davanti a Casini, tra l’altro a terra per un intervento precedente, ma nella concitazione ha sparato alto da pochi passi, consegnando di fatto i tre punti agli amaranto.

 

X