Con la Salernitana (2-0) la tredicesima vittoria consecutiva per la Berretti

AREZZO
Garbinesi, Bernardini, Pausellli, Magara, Ferrari, Minocci, Rampelli, Bozzi, Iacuzio, D’Abbrunzo, Romagnoli
A disposizione: Maffetti Kouadio, Gallorini, Franchi, Dai Pra, Zammuto, Galantini,  Brunetti,Isufaj
Allenatore: sig. Antonio Alessandria

SALERNITANA
Iusufi, Costabile, Naso, Mercogliano, Alivernini, Imperiale, Delli Santi, Bevilacqua, Buonocore, Trovè, Menna
A disposizione: De Felice, Delle Serre, Anzalone, Esposito, Falivene, Balzano, Franzoni
Allenatore: sig. Ciro De Cesare

La formazione Berretti amaranto chiude il cerchio perfetto contro la Salernitana. Ancora una vittoria, la tredicesima consecutiva, che permette per la prima volta di vedere una squadra a punteggio pieno alle festa natalizie. Le due reti di oggi portano la firma dei due bomber della squadra di mister Alessandria: vantaggio di D’Abbrunzo e raddoppio di Iacuzio. Nel secondo tempo, si è anche visto l’esordio di Andrea Isufaj, centravanti della formazione Allievi Nazionali, che ha fatto già vedere buoni movimenti, ed ha addirittura sfiorato il goal, colpendo l’esterno della rete da pochi passi.

La cronaca della partita:
2′ minuto: taglio in profondità dalla sinistra di Rampelli per Romagnoli, anticipato dall’uscita bassa di Iusufi;
5′ minuto: lo stesso Iuusufi para senza difficoltà un colpo di testa di Ferrari sugli sviluppi di un angolo;
11′ minuto: Magara al tiro dai 25 metri, ancora Iusufi blocca a terra;
13′ minuto: Menna arriva a pochi metri dalla porta amaranto,  ma il suo tiro d’esterno è debole per Garbinesi;
17′ minuto: GOAL DELL’AREZZO, con D’Abbrunzo che spinge in porta di petto un cross di Iacuzio da sinistra;
19′ minuto: Pauselli non ce la fa, al suo posto entra Kouadio;
21′ minuto: angolo dallla  destra, Ferrari spizza e Romagnoli tenta il tiro al volo, ma manda alto;
26′ minuto: Iacuzio conquista una palla vagante e tira dai 25 metri,  Iusufi blocca a terra facilmente;
31′ minuto: Magara serve lungo D’Abbrunzo che trova al volo il secondo palo; l’arbitro annulla per fuorigioco, ma la posizione del numero 10 amaranto era abbondantemente regolare;
37′ minuto: GOAL DELL’AREZZO, con Iacuzio, che riceve palla al limite da Rampelli, controlla e trova lo spazio per il diagonale, che colpisce il palo interno e si insacca;
41′ minuto: Punizione dai 20 metri per gli ospiti, Menna mette i brividi a Grabinesi, che blocca a terra, ma rischia di farsi sfuggire il pallone;
49′ minuto:  ancora Garbinesi sugli scudi a inizio ripresa, vola sulla sua destra a respingere un gran tiro di Buonocore;
51′ minuto: anche Menna va  ancora al tiro dall sinistra, Garbinesi gli chiude la porta in angolo;
58′ minuto: Mercogliano dai 25 metri colpisce l’incrocio dei pali con un gran destro, sul quale Garbinesi non sarebbe mai arrivato;
64′ minuto: sostituzione per l’Arezzo, esce Romagnoli ed entra Isufaj;
71′ minuto: cross teso di D’Abbrunzo dalla destra, Iusufi non trattiene, ma i centrali arrivano prima di Isufaj;
75′ minuto: Galantini sfonda sulla sinistra e mette in mezzo per Isufaj, che gira al volo verso la porta ma colpisce l’esterno della rete;
85′ minuto: scontro a centrocampo, Menna ha la peggio, ed esce  con unna brutta frattura al setto nasale;
87′ minuto: Bevilacqua al tiro da fermo dai 25 metri, Garbinesi blocca a terra;
88′ minuto: punizione di Magara dai 25 metri, Iusufi vola sulla sua destra a respingere.

X