Comunicato della società

Con riferimento all’articolo uscito questa mattina sul Corriere dello Sport, dove l’Arezzo viene elencata insieme ad altre 19 società, le quali secondo Leondino Pescatore sarebbero a forte rischio di iscrizione, la società intende smentire categoricamente tali affermazioni.
L’us Arezzo ha già saldato gli stipendi di aprile, senza aspettare le scadenze, ha già presentato alla Covisoc i bilanci e questa ha già dato l’ok.
La società crede che tali affermazioni, oltre ad essere prive di fondamento, vogliano solamente destabilizzare un ambiente sano e pulito come quello amaranto.
Infine, chiediamo gentilmente al Corriere dello Sport di smentire quanto prima le parole di Leondino Pescatore, altrimenti ci riserveremo di agire per vie legali.

X