Campo pesante e troppa carica agonistica. Sospesa l’amichevole a Badia al Pino

La seconda delle due amichevoli programmate oggi a Badia al Pino, che vedeva impegnata la prima squadra amaranto contro il Tegoleto, formazione che milita nel campionato di seconda categoria, è stata interrotta e sospesa dopo pochi minuti dal fischio d’inizio. Il campo, reso pesantissimo dalla pioggia e dalla neve caduti nelle ultime ore, stava condizionando, in negativo, una partita iniziata già con troppa carica agonistica. Il rischio di infortuni era concreto, palesatosi in alcune entrate dure e fuori tempo, che avevano già aumentato il nervosismo e riscaldato gli animi. Nonostante il tentativo della panchina di abbassare i toni della partita, lo svolgimento della gara stava proseguendo in una direzione non accettabile, stante il rischio di perdere qualche giocatore per il proseguio del campionato, e nell’immediatezza della gara contro il Rimini. L’U.S. Arezzo ha quindi deciso unilateralmente di interrompere la gara e rientrare negli spogliatoi. Un episodio spiacevole ma inevitabile, per salvaguardare l’Arezzo e i suoi tesserati. La società amaranto è ovviamente dispiaciuta per i tanti tifosi che erano accorsi a Badia al Pino per questa partita.

X