Buon pareggio a Pontedera: Della Latta risponde a Madrigali

PONTEDERA:
Cardelli, Gemignani A, Videtta, Della Latta, Vettori, Polvani, Disanto, Gemignani D., Scappini, Kabashi, Cesaretti
A disposizione: Citti, Bonaventura, Cannoni, Curti, Della Corte, Gavoci, Gioé, Risaliti, Sane, Supino, Tazzari

AREZZO:
Baiocco, Panariello, Masciangelo, Gambadori, Monaco, Madrigali, Feola, Capece, Cori, Tremolada, Defendi
A disposizione: Rosti, Milesi, Brumat, Pugliese, Vinci, Calabrese, Bentancourt, Ceria, Mariani, Bozzi, D’Abbrunzo, Kouadio

Arbitro: sig. Diego Provesi (Treviglio)
Assistente 1: sig. Felice Sante Marinenza (L’Aquila)
Assistente 2: sig. Andrea Bacci (Livorno)

Reti: 8′ Madrigali (A), 12′ Della Latta (P)

Buon pareggio per gli amaranto sul sintetico di Pontedera, contro una squadra in salute e che aveva segnato ben undici reti nelle ultime due partite, contro Rimini e Lupa Roma. In vantaggio dopo pochi minuti con Madrigali, l’ex di giornata, l’Arezzo ha subito il pareggio dopo una manciata di minuti, con Della Latta che ha sfruttato una mischia in area di rigore per battere Baiocco. Una partita maschia e fisica, che non ha mostrato tantissime occasioni da rete, ma senza un attimo di pausa. L’Arezzo ha avuto una grandissima occasione ad inizio ripresa, con Tremolada che ha sfiorato il palo con un gran tiro a girare dall’angolo destro dell’area di rigore, ma alla fine il pareggio è il risultato più giusto.

La cronaca della partita:
8′ minuto: Arezzo in vantaggio con Madrigali che di testa schiaccia a terra su calcio d’angolo e colpisce la traversa, per poi ribattere in rete ancora di testa, col difensore che rinvia quando la palla è già abbondantemente entrata in porta;
12′ minuto: pareggio del Pontedera con Della Latta, che in mischia dopo un’azione d’angolo riesce a battere Baiocco;
20′ minuto: cross dalla destra di Disanto e Scappini gira di testa dal primo palo, ma la palla è alta;
43′ minuto: Cesaretti crossa dalla sinistra, pescando Disanto sul secondo palo, che tenta l’acrobazia ma colpisce male; La palla torna a Cesaretti che spara alto di prima intenzione;
47’minuto: Prima azione della ripresa, Cori si allarga sulla destra e poi serve Tremolada di tacco, che tira a girare sul secondo palo, sfiorando il gol;
55′ minuto: Masciangelo scende sulla sinistra e lascia partire un gran tiro, che passa alto mezzo metro sopra la traversa;
58′ minuto: gran tiro di Scappini dalla sinistra, con la palla che esce alta;
67′ minuto: grande uscita a pugni chiusi di Baiocco ad anticipare Scappini su cross di Disanto;
91′ minuto: angolo della destra e colpo di testa di Bentancourt, che si fa parare la conclusione.

 

X