Berretti sconfitta a Ravenna nonostante una gran prestazione (3-1)

RAVENNA
Cavalieri, Sartini, Baldi, Gardini, Centonza, Davide, Ravaioli, D’Antini, Balaj, Tavolieri, David
A disposizione: Tondo Crimi, Abate, Luppi, De Crescenzo, Guerrini, Scoglio, Bettini, Acunzo
Allenatore: sig. Ottaviani

AREZZO
Ubirti, Billi, Chioccioli, Rozzi, Ruscetta, Ravanelli, Gerardini, Peppoloni, Caselli, Ricci, Metolli
A disposizione: Pugliese, Bassini, Sheshi, Neri, Ferraro, Malavolta, Xhoan, Sussi
Allenatore: sig. Andrea Bernini

Arbitro: sig. Khalid Al Mohammadi (Cervia)
1° assistente: sig. Edoardo Vassura (Lugo)
2° assistente: sig. Davide Conte (Lugo)

La formazione Berretti dell’U.S. Arezzo era impegnata sabato pomeriggio nella trasferta di Ravenna. La squadra di mister Andrea Bernini ha disputato una splendida gara, dalla quale è però uscita sconfitta da un risultato ingiusto, sia numericamente che di fatto. Dopo un gran primo tempo, nel corso del quale gli amaranto hanno avuto diverse occasioni colpendo anche una traversa su calcio di punizione, i padroni di casa sono riusciti a passare in vantaggio ad inizio ripresa, con una bella azioneconclusa da un gran tiro di Tavolieri che non ha dato scampo ad Ubirti. L’Arezzo si è buttato avanti a testa bassa a caccia del pareggio, ma è stato il ravenna a trovare ancora la via del goal due volte, sfruttando cinicamente due occasioni in contropiede. A nulla è servita la rete della bandiera di Caselli nel finale.

X