Berretti sconfitta in casa dalla Fermana (3-4)

AREZZO
Ubirti, Billi, Ruscetta, Rozzi, Bassini, Ravanelli, Gerardini, Sheshi, Caselli, Chiossioli, Sussi
A disposizione: Pugliese, Tavanti, Xhoan, Ferraro, Metolli, Pellegrini, Crocini, Ricci, Malavolta, Ferrante
Allenatore: sig. Andrea Bernini

FERMANA
Shiba, Malaigia, Massaroni, Paglialunga, Serafini, Raccichini, Margaroli, Nepi, Nasic, Cangiano
A disposizione: Sbattella, Santarelli, Santini, Russo, Carducci, Filacaro, Mejiai, Causevic, Piattella
Allenatore: sig. Alessandro Sandreani

Arbitro: sig. Manfredi, Valenti, (Firenze)
1° assistente: sig. Thmoas, Jordan (Firenze)
2° assistente: sig. Leone Gemignani (Firenze)
Marcatori: 9° Nepi (F) rig., 32° Raccichini (F), 40° Cangiano (F),47° Ricci (A), 48° Nasic (F), 60° Ravanelli (A), 61° Metolli (A)

I ragazzi della formazione Berretti erano impegnati fra le mura amiche contro i pari età della Fermana. La squadra di mister Andrea Bernini è uscita sconfitta dal campo del Centro Sportivo “Arretium” de La Nave di Castiglion Fiorentino, zuppo da due giorni di pioggia che è proseguita anche durante tutta la gara. Gli ospiti sono passati in vantaggio al 9° minuto con Nepi su calcio di rigore, concesso per l’atterramento di Raccichini, che ha poi trovato la rete del raddoppio in contropiede al 32°. La terza rete della Fermana è arrivata al 40°, ancora al termine di una ripartenza, con gli amaranto sbilanicati in avanti a caccia del goal che riaprisse la gara. La reazione dell’Arezzo si è concretizzata con Ricci al 47°, ma già un minuto dopo Nasic ha ripristinato le tre reti di vantaggio per gli ospiti. Gli amaranto hanno continuato a spingere, cercando di buttare il cuore oltre l’ostacolo. Al 60° Ravanelli ha accorciato di nuovo le distanze; un minnuto dopo Metolli ha riaperto definitivamente la partita mettendo a segno il goal del 3-4, ma il forcing dell’ultima mezz’ora di gioco non ha prodotto il pareggio che l’Arezzo avrebbe meritato.

X