Berretti sconfitta in casa dal Santarcangelo (0-1)

AREZZO
Ubirti, Billi, Bassini, Battista, Quero, Salines, Gerardini, Sheshi, Caselli, Crocini, Chioccioli
A disposizione: Pugliese, Mucciarelli, Malaigia, Bernardini, Ruscetta, Ferrante, Tavanti, Xhoan, Boldrini
Allenatore: sig. Andrea Bernini

SANTARCANGELO
Forastieri, Miori, Greco, Guglielmi, Ghiggini, Giacobbi, Crescentini, Pigozzi, Peroni, Scarponi, Cucchi
A disposizione: Battistini, Alvisi, Di Gennaro, Gessaroli, Zanni, Guarino, Marri, Marchini, Bellettini
Allenatore: sig. Luca Fusi

Arbitro: sig. Christian Giannetti (Valdarno)
1° assistente: sig. Francesco Donati (Valdarno)
2° assistente: sig. Francesco Insana (Valdarno
Marcatore: 19° Crescentini (S)
Recupero 1′ + 3′

I ragazzi della formazione Berretti dell’U.S. Arezzo erano impegnati sabato pomeriggio, sul terreno amico del Centro Sportivo “Arretium” de La Nave di Castiglion Fiorentino, contro i pari età del Santarcangelo. Una partita molto combattuta sul piano fisico, con pochissime palle goal e il gioco che ha stazionato per la maggior parte della gara nella zona centrale nevralgica del campo. E’ stata la squadra di mister Andrea Bernini a fare la partita, con gli ospiti che ripartivano tentando di pungere in contropiede. In uno di questi al 19°, il Santarcangelo si guadagna una punizione nella zona del vertice sinistro dell’area di rigore: sul pallone Crescentini che disegna una parabola perfetta e imparabile, trovando la rete dello 0-1. Due minuti dopo gli amaranto avrebbero subito l’occasione per pareggiare, ma il gran tiro di collo di Gerardini dai 25 metri viene disinnescato da Forastieri, che con un colpo di reni lo alza sopra la traversa. Al 37°, in uno dei rari spunti in area amaranto del Santarcangelo, Scarponi trova la rete del raddoppio, ma la terna annulla per la sua posizione di offside. Al 42° altra ghiotta occasione per gli amaranto, con Salines che in spaccata anticipa Forastieri e lo scavalca con un pallonetto, ma il pallone esce sul fondo. Al 72° l’ultima vera importante occasione, sul piede di Caselli, che dopo aver saltato il diretto avversario entra in area dalla destra, scavalca Forastieri con un leggero pallonetto, ma si vede respingere il pallone sulla linea. Gli ultimi minuti di assalto non portano frutti, il risultato finale resta lo 0-1.

X