Bentancourt e Mendicino, ma la Lupa vince in rimonta (3-2)

LUPA ROMA
Anedda, Pasqualoni, Sfanò, Ferrari, Fabbro, Sembroni, Malaccari, Zappacosta, Fofana, Perrulli, Tajarol
A disposizione: Di Mario, Silvagni, Mileto, Belkaid, Ippoliti, Rcci, Tulli, Leccese, Daffara

AREZZO
Baiocco, Panariello, Madrigali, Gambadori, Milesi, Sabatino, Feola, Capece, Greco, Tremolada, Bentancourt
A disposizione: Ronchi, Carlini, Benedetti, Pugliese, Brumat, Masciangelo, Mendicino, Defendi, Mariani, Varano, Bismark

Arbitro: sig. Guida (Salerno)
Assistenti: sig.ri Massi (Nocera) – Lombardi (Castellamare di Stabia)

La cronaca della partita

Minuto 2: palla lunga per Bentancourt, che entra in area e viene contrastato al momento del tiro, la palla arriva a Feola che batte al volo, ma a lato;
Minuto 4: incursione sulla linea di fondo dalla sinistra di Perrulli, che tira addosso a Baiocco in uscita;
Minuto 7: Sfanò ruba palla a Gambadori, si accentra e va al tiro, ma Baiocco para facilmente a terra;
Minuto 9: tiro velleitario di Panariello da oltre 30 metri;
Minuto 20: sugli sviluppi di una punizione dalla tre quarti, respinta corta dalla difesa, Capece va al tiro dai 25 metri, ma Anedda blocca in due tempi;
Minuto 21: dopo un batti e ribatti al limite dell’area amaranto, Malaccari tenta il tiro al volo, ma la palla esce lontana dalla porta;
Minuto 29: Perulli manca di porta da ottima posizione, sul lato sinistro dell’area di rigore;
Minuto 36: angolo dalla sinistra di Capece per Tremolada che crossa sul primo palo, dove Panariello svetta di testa, ma manda a lato di poco;
Minuto 40: GOAL DELL’AREZZO – Tremolada dalla destra pennella un perfetto traversone per Bentancourt, che sul primo palo anticipa l’avversario diretto e fulmina di testa Anedda;
Minuto 41: Tremolada tenta il cucchiaio dal limite, deviato in angolo dal difensore;
Minuto 43: Milesi manda alto di poco dal limite un tiro al volo sugli sviluppi di un angolo;
Minuto 45: incursione di Sabatino sulla sinistra, che una volta sul fondo serve Greco, il cui tiro viene deviato in angolo;
Minuto 64: GOAL DELLA LUPA ROMA – Tajarol si incunea in area dalla destra e brucia Baiocco in uscita;
Minuto 65: Fofana entra ancora dallla destra e batte di nuovo Baiocco in uscita, ma la palla di ferma sul palo;
Minuto 75: tiro di Tremolada dai 25 metri, Anedda para in due tempi;
Minuto 78: Bentancourt combatte al limite dell’area, poi riesce a saltare l’uomo e tira in scivolata, ma Anedda blocca a terra;
Minuto 85: GOAL DELL’AREZZO – Tremolada pesca Mendicino in area, tiro di prima intenzione e Anedda deve capitolare;
Minuto 90: GOAL DELLA LUPA ROMA – Fofana raccoglie un fltrante rasoterra in area e batte Baiocco sul secondo palo di prima intenzione;
Minuto 93: GOAL DELLA LUPA ROMA –  Fofana scavalca Baiocco con un pallonetto di testa su lancio dalla tre quarti;
Minuto 94: Mendicino entra in area dalla destra e batte Anedda in uscita, ma colpisce il palo interno, in mischia la palla arriva a Mariani che la sposta sul sinistro e tira a girare sul secondo palo, mancando l’angolo alto di pochi centimetri.

 

X