AREZZO – CASCIA 7-0

AREZZO I° TEMPO
ROSTI, MILESI, CARLINI, GAMBADORI, DE MARTINO, CAPECE, VINCI, FEOLA, CORI, CLABRESE, BRUMAT.

AREZZO II° TEMPO
FORTUNATO, MILESI (DE MARTINO), MONACO, CARLINI, MASCIANGELO, BADU, BERGAMINI, VINCI (CAPECE), BRUMAT (FEOLA); MARIANI, BENTACOURT.

CASCIA
DE LUCA, MARINI, LOROTUCCI, ZAMPONI, LOMBARDI, PALIANI, PROTASI, CIUCCI, NICOSIA, MORETTI, SABATINI.

ARBITRO: POLEDRINI

MARCATORI
11’ PT CORI, 17’ PT CORI, 22’ PT CALABRESE, 6’ ST MASCIANGELO, 11’ ST MASCIANGELO, 23’ ST BENTACOURT, 33’ ST BENTACOURT

CASCIA
Tre giorni di lavoro e subito una vendemmiata di gol per l’Arezzo contro il Cascia.
In Valnerina davanti ad un bel gruppo di tifosi, si divertono Gambadori e compagni, che giocano su buonissimi ritmi, facendo vedere a tratti cose egregie, nella prima uscita dell’anno.
Malgrado i carichi di lavoro pesanti,  l’Arezzo con il classico 3-5-2, fa girare bene palla.
Capece da play maker, supportato da Gambadori e da un Feola che fa vedere di essere già un motorino importante, lasciano partire geometrie interessanti. Lì davanti Cori si fa trovare pronto sullo spiovente di Brumat, e il centravanti si avvita, vola altissimo e manda la palla in fondo al sacco. Passano una manciata di minuti e Cori stavolta di piede si beve i baldi giovani del Cascia e raddoppia.
Prima dell’intervallo è Calabrese a strappare gli applausi con un gol dal limite.
Nella ripresa Masciangelo aggregato, vuol farsi vedere e piazza una doppietta grazie a due bei diagonali. Gli occhi dei tifosi dell’Arezzo erano tutti puntati su Ruben Bentacourt e il fantasista ex Atalanta delizia la platea. Giocate dal palato fine e una doppietta che chiude il settebello aretino.

Domani mattina si riprende a sudare e si replica nel pomeriggio.
Mercoledì test molto importante con il Bari a Roccaporena alle ore 17.

X