Altri tre punti per la Berretti: Arezzo-Tuttocuoio 2-1

AREZZO:
Garbinesi, Pauselli(75’ Bernardini), Ferrari, Testi, Kouadio, D’Abbrunzo, Bozzi, Rampelli(70’ Minocci), Benucci(60’ Dai Pra), Iacuzio, Romagnoli
A disp: Maffetti, Brunetti, Borsi, Magara, Gallorini, Canneva
Allenatore: sig. Alessandria

TUTTOCUOIO:
Giusti, Buscè, Pucci, Ferullo, Bacci, Maio, Marmugi, Colombo, Motti, Islamaj, Zini
A disposizione: Pannacchia, Ruberti, Giari, Carmigiani, Rocca, Intrecciavagli, Latorraca, Verrillo, Traore
Allenatore: sig. Fiasconi

Arbitro: sig. Innocente(Siena)

RETI: 21’ Zini, 31’ Pauselli, 55’ D’Abbrunzo

Terza vittoria consecutiva per l’Arezzo, primo in classifica a punteggio pieno. La formazione di Alessandria supera anche il Tuttocuoio al termine di una gara giocata con grande intensità da entrambe le squadre. Gli amaranto partono forte e sfiorano il gol con Benucci e Iacuzio, ma alla prima occasione buona sono gli ospiti a passare in vantaggio grazie a Zini, che sorprende la difesa con un taglio interno e batte Garbinesi in diagonale. Poco dopo, il Tuttocuoio resta in dieci per l’espulsione di Maio e qualche minuto più tardi Pauselli trova il pareggio con un missile all’incrocio da circa 40 metri. Il primo tempo finisce in parità anche se l’Arezzo spreca altre due grosse occasioni per chiudere in vantaggio. La ripresa si apre con il Tuttocuoio pericoloso con un diagonale di Motti di poco a lato, ma di lì in poi è solo Arezzo. Al 15’ è D’Abbrunzo a realizzare il gol decisivo con una magistrale punizione(quarto centro stagionale per il centrocampista) e successivamente l’Arezzo avrebbe altre due palle gol per chiudere il match. Il risultato resta in bilico ma gli ospiti, vista anche l’inferiorità numerica, non hanno più la forza per essere pericolosi e così gli amaranto portano a casa altri tre punti, continuando il proprio cammino in testa alla classifica. Sabato prossimo trasferta a Castellamare di Stabia.

 

X