Altri tre punti della Berretti, Allievi fermati in casa dalla Pistoiese

Positivo il weekend del settore giovanile amaranto. Erano solo due le squadre impegnate in turno di campionato, perchè i Giovanissimi di Tuzzi erano fermi per il turno di riposo assegnato dal calendario. La Berretti di mister Alessandria prosegue trionfalmente il cammino a punteggio pieno, espugnando il sintetico di Pontedera. Gli Allievi Nazionali di Violetti pareggiano in casa una difficile partita che li aveva visto in svantaggio di risultato e di uomini.

BERRETTI:

Quinta vittoria consecutiva per i ragazzi terribili allenati da Mister Alessandria. Vittoria di misura, per 2-1, ottenuta nuovamente in trasferta, contro il Pontedera, grazie alle reti dei due bomber amaranto, Iacuzio e D’Abbrunzo. Per il Pontedera, la rete di Madrigali su calcio di rigore ha tenuto aperta fino all’ultimo la speranza di riuscire ad essere la prima squadra a fermare la capolista amaranto. Speranza sfumata al triplice fischio, con i tre punti consegnati all’Arezzo, ancora a punteggio pieno dopo cinque giornate.

ALLIEVI NAZIONALI:

Partita subito in salita, per i ragazzi di mister Violetti, che affrontavano la Pistoiese sul terreno amico dell’U.T. Chimera. Pronti, via, e l’Arezzo è subito in dieci uomini. Margherito costretto ad uscire addirittura fuori area sul primo pallone lanciato in avanti dagli ospiti, fallo da ultimo uomo sul centravanti arancione, e cartellino rosso dopo 80 secondi di gioco. Lo svantaggio numerico si concretizza a metà primo tempo, con un’altro fallo, stavolta dentro l’area, a fermare l’arrembante centravanti ospite. Rigore e 1-0, e la partita sembrava aver ormai preso una piega negativa per gli amaranto, che hanno però ripreso a giocare con coraggio e schiacciato la Pistoiese nella sua metà campo. Negli ultimi due minuti del primo tempo, pareggio numerico, con l’assurda espulsione per proteste rimediata dall’autore del goal del vantaggio. Subito dopo l’intervallo, invece, il tremendo uno-due dei ragazzi di Violetti. Isufaj pareggia dopo nemmeno due minuti, rubando un pallone conteso sulla trequarti e involandosi verso l’are, leggermente decentrato sulla destra, per poi infilare il portiere in uscita con un perfetto diagonale sul secondo palo. Due minuti dopo invece è Prezioso, su indicazione dello stesso Violetti, a sorprendere la difesa arancione sul secondo palo da un calcio d’angolo, costringendo il terzino al fallo che provoca il rigore del vantaggio, segnato da Paradiso. Quando la vitttoria sembrava ormai cosa certa, l’inspiegabile amnesia difensiva che permette alla Pistoiese di agguantare l’ormai insperato pareggio, che costringe l’Arezzo a guadagnare un solo punto in classifica, dopo una partita che avrebbe meritato di più

GIOVANISSMI NAZIONALI:
I ragazzi di Tuzzi osservavano il turno di riposo impostogli dal calendario. Per mantenere il ritmo partita, lo staff amaranto ha organizzato quindi una amichevole di lusso, finita in parità, tra Arezzo e Perugia, disputata nel centro sportivo della Junior Tiferno. E’ stata una partita equilibrata e giocata bene da entrambe le squadre. Arezzo in vantaggio al 20′ con una perla di  Nocentini che da 30 metri ha insaccato all’incrocio dei pali. Il pareggio ospite è arrivato nella ripresa con Cimmino che in diagonale ha superato Casini.  Un buon test  in vista della prossima partita dell’Arezzo, che dopo aver riposato nel week end, sarà impegnato il 25 ottobre a Pontedera.

LA FOTOGALLERY DI AREZZO-PISTOIESE (Allievi nazionali)

X