Allievi A Nazionali troppo forti per il Bisceglie (4-0)

AREZZO
Migni, Zampina, Nocentini, Bassini, Neri, Tralci, Sussi, Caalussi, Zaccaro, Romanelli, Artini
A disposizione: Nappo, Mazzei, De Luca, Palma, Lauri, Cambria, Conteduca, Milanesi, Jaupay
Allenatore: sig. Giuseppe Forasassi

BISCEGLIE
Carotenuto, Zangla, Alfano, Gioka, Miele, Romano, Felea, Tortora, D’amauri, Di Lorenzo, Benedetti
A disposizione: De Martiis, Sassano, Giunta, Catalano, Tamburello
Allenatore: sig. Giuseppe Passariello

Arbitro: sig. Francesco Braccagni (Siena)
1° assistente: sig. Gianmarco Macripò (Siena)
2° assistente: sig. Denard Curri (Valdarno)
Marcatori: 11° Sussi (A), 22° Zaccaro (A) rig., 80° Milanesi (A), 80°+3′ Mazzei (A)

I ragazzi della formazione Allievi A Nazionali erano impegnati domenica pomeriggio sul campo sintetico del Centro Sportivo “U.S. Arezzo” a Le Caselle contro i pari età del Bisceglie. Troppo forte la squadra di mister Giuseppe Forasassi per i pugliesi, battuti con due reti per tempo, anche se quelle della ripresa sono arrivate sul filo di lana. Il vantaggio amaranto lo ha segnato Sussi all’11°, quando Zaccaro lo ha pescato in profondità solo davanti al portiere, che l’attaccante amaranto ha scavalcato con un morbido pallonetto: brivido però quando il pallone è rimbalzato a terra, poi sulla traversa e quindi sulla linea,  dove lo stesso Sussi è arrivato in corsa a ribadire in goal. Il raddoppio al 22°, quando Zaccaro ha trasformato un calcio di rigore inequivocabile, calciando alla destra del portiere ospite. La terza rete amaranto è arrivata proprio all’80°, quando Milanesi è entrato in area dalla sinistra ed ha trovato l’angolino sul secondo palo nonostante l’opposizione di un avversario. Al 3° minuto di recupero il poker lo ha servito Mazzei, sfruttando un’incertezza di Carotenuto su retropassaggio da breve distanza, che gli ha spalancato la porta per il più facile dei piattoni.

X