Le amaranto in trasferta a Padova

Digerito l’amaro boccone di domenica scorsa per la sconfitta casalinga contro il Castelvecchio, la prima squadra amaranto si rialza e, più determinata che mai, si prepara ad affrontare la gara valida per la decima giornata del Campionato nazionale di Serie B.

Domenica 18 dicembre alle ore 14.30 amaranto di mister Tesse dovranno infatti vedersela con l’ trasferta del 2016: un match insidioso da giocare sul campo della Virtus Padova, formazione veneta anch’essa neopromossa della cadetta. Malgrado la sfortunata caduta dello scorso fine settimana, resta inalterata la situazione delle aretine all’interno della classifica: nona posizione nel ranking generale e 9 punti messi in cassaforte dall’inizio della stagione per un numero di gol che inizia a salire. Meno limpide invece le acque in cui navigano le padovane allenate dal tecnico Fabio Di Stasio, relegate dall’inizio del campionato nei bassifondi del girone con un magro bottino di 2 lunghezze ed ancora in cerca della prima vittoria stagionale. Orfana del capitano Laura Teci, ferma a causa di un infortunio al ginocchio che la terrà per qualche giornata lontana dal rettangolo verde, l’Arezzo disputerà l’ultimo incontro dell’anno determinata a portare a casa i tre punti per riscattarsi dall’ingrato risultato ottenuto contro le romagnole e proseguire la striscia di risultati positivi esterni inaugurata con le trasferte di Pescara ed Udine.

“Domenica ci attende una partita difficile– spiega il tecnico Manuela Tesse. – La scorsa settimana abbiamo perso malgrado una buona prova da parte delle ragazze subendo gol nell’unica leggerezza difensiva commessa dalla squadra. Per Padova ci siamo preparate al meglio e cercheremo di scendere in campo consapevoli di poter esprimere un buon gioco e sicuramente con tanta voglia di riscatto”.

X