L’Arezzo partecipa al campionato di IV categoria

Presentato questa mattina il programma sperimentale denominato Campionato IV° Categoria #iovogliogiocareacalcio…in Lega Pro, approvato alla riunione del Consiglio Direttivo del 23 gennaio 2017. Alla presentazione di Milano erano presenti per l’Arezzo la Direttrice Marketing Elisa Dalla Noce e il Responsabile della Comunicazione Luca Caneschi. La proposta prende spunto ed è in continuità con quanto organizzato dalla Lega di serie A in Lombardia e vuole sviluppare un’opportunità di gioco per ragazzi con difficoltà intellettive relazionali. L’idea è di prevedere, per questi ultimi mesi di campionato, una sperimentazione nelle regioni dell’Emilia Romagna, con il coinvolgimento anche della bassa Lombardia e della Toscana.

Ogni Società aderente all’iniziativa, si impegnerà a far rappresentare i colori della propria squadra da un gruppo di disabili. Saranno loro le squadre partecipanti al campionato di IV° Categoria. Attraverso tale abbinamento e individuando i gruppi su un territorio ristretto si potranno limitare problemi logistici o eccessivi costi per gli spostamenti. Un’altra modalità di adesione, nel caso di società che hanno già in essere progetti legati alla disabilità, è l’iscrizione di questi gruppi al campionato di IV° categoria.

Per quanto riguarda invece la costruzione del campionato e il tesseramento, l’organizzazione sarà curata dalla Lega Pro insieme al CSI, alla LND e ai partner sociali che si occuperanno della gestione dell’attività insieme a un partner tecnico individuato tra le stesse società di Lega Pro.

X