L’ACF torna in campo con la Federazione Sanmarinese

Dopo il rinvio del match di domenica scorsa in casa del Gordige, la prima squadra dell’Arezzo Calcio Femminile torna a giocare tra le mura amiche del Campo sportivo “Roberto Lorentini” domenica 12 febbraio alle ore 14.30 affrontando la gara valida per la sedicesima giornata del Campionato nazionale di Serie B.

Archiviata la pausa forzata dell’ultimo turno (le avverse condizioni meteorologiche abbattutesi sul Nord Italia avevano reso impraticabile il terreno da gioco di Cavarzere), e in attesa di scoprire la data del recupero, le aretine scenderanno infatti in campo contro la Federazione Sammarinese dando vita ad un interessante scontro diretto tra le due matricole terribili del girone B. Nonostante l’inconveniente dello scorso weekend, poco è cambiato per le ragazze di mister Nazzarena Grilli ai fini della classifica: le aretine continuano infatti ad occupare l’ottava postazione del ranking generale attestandosi a quota 17 punti. Con il medesimo bottino messo in cassaforte si presentano in terra toscana le sammarinesi. Reduce da una netta caduta in casa del colosso Vittorio Veneto, la compagine del tecnico Fabio Baschetti cercherà quindi di non lasciare nulla al caso per mantenere le posizioni centrali della graduatoria. Stessa determinazione per Capitan Teci e compagne che, contro la compagine di San Marino, dovranno impegnarsi al massimo per ribaltare lo sfortunato risultato del girone di andata, agguantando così la prima vittoria interna della stagione.

“Contro la Federazione Sammarinese non sarà un match semplice– illustra la centrocampista amaranto Laura Verdi. – Il turno di andata a San Marino non ci aveva sorriso, ma nel frattempo di miglioramenti ne abbiamo fatti. Con il rinvio dell’ultima giornata, la voglia di riscatto che avevamo cullato dopo la sconfitta interna contro il Vittorio Veneto si è certamente amplificata. Occorre quindi scendere in campo con lucidità seguendo le indicazioni di mister Grilli e tenendo ben a mente l’obiettivo.”

X