I Giovanissimi Nazionali vincono 2-1, Lucchese battuta e superata in classifica

AREZZO
Salvietti, Veraldi, Bux, Pezzola, Martelli, Borsi, Anselmi, Verdelli, Matteini, Jaupay, Sestini
A disposizione: Sacchetti, Carniani, Conteduca, Tozzi, Fazzuoli, Rosini, Steccato, Mangani
Allenatore: sig. Andrea Ciavorella

LUCCHESE
Mazzotta, Paolini, Cinelli, Del Dotto, Cartano, Del Rosso, Dal Poggetto, Solombrino, Lorenzoni, Pieretti, Petroni
A disposizione: Toselli, Fenili, Cavani D., Petrini, Cavani M., Nutini, Pardini, Puviani

Arbitro: sig. Matteo Capone (Siena)
Recupero: 0’+6′
Marcatori: 39° Martelli (A), 40° Jaupay (A), 54° Dal Poggetto (L) rig.

La cronaca della partita:
minuto 1: azione insistita sulla destra di Anselmi che entra in area dal lato corto per po servire indietro rasoterra per Veraldi, conclusione alta sulla traversa;
minuto 17: palla in profondità di Anselmi che pesca Mattteini solo davanti a Mazzotta, diagonale vincente sul secondo palo ma l’arbitro annulla per fuorigioco;
minuto 38: palla in profondità di Lorenzoni per Dal Poggetto, controllo in area e conclusione a botta sicura, Salvietti respinge d’istinto;
minuto 39: GOAL DELL’AREZZO, angolo dalla sinistra su cui Mazzotta in uscita viene disturbato da Paolini, la palla arriva fra i piedi di Martelli che è solo davanti alla porta vuota e di piatto porta in vantaggio gli amaranto;
minuto 40: GOAL DELL’AREZZO, che trova subito il raddoppio grazie a un perfetto filtrante in area sul quale la difesa ospite cicca ancora, palla a Jaupay che controlla e di piatto destro batte ancora Mazzotta sul secondo palo;
minuto 42: prima reazione dei rossoneri, conclusione alta dai 20 metri su punizione di Petroni;
minuto 43: Salvetti blocca facilmente a terra una conclusione centrale dai 20 metri di Lorenzoni;
minuto 45: dai 20 metri ci prova Jaupy, palla alta;
minuto 46: ancora un tiro dal limite, stavolta di Matteini, palla a lato;
minuto 53: clamorosa mischia in area amaranto sugli sviluppi di un angolo dalla destra per gli ospiti, lungo batti e ribatti e gran confusione, poi la palla arriva a Dal Poggetto che la sposta e viene atterrato, l’arbitro non ha dubbi e assegna il rigore;
minuto 54: GOAL DELLA LUCCHESE, sul dischetto va lo stesso Dal Poggetto che batte Salvietti calciando forte e teso nell’angolo basso alla sua destra;
minuto 61: Salvietti blocca a terra una conclusione dalla destra del solito Lorenzoni;
minuto 68: angolo della sinistra per la Lucchese, Cartano colpisce di testa da solo in mezzo all’area, ma la palla va dritta fra le braccia di Salvietti;
minuto 70: ancora una conclusione centrale di Lorenzoni, ultimo ad arrendersi fra i rossoneri, Salvietti blocca senza problemi;
minuto 72: Mangani ferma una pericolosa ripartenza con un fallaccio sulla tre quarti, l’arbitro non ha dubbi ed estrae il rosso diretto.

La fotogallery della partita

X