ACF Arezzo in trasferta a Udine

Archiviato il brillante pareggio interno contro il quotato Marcon, domenica 4 dicembre alle ore 14.30 la prima squadra dell’Arezzo Calcio Femminile disputerà il match valido per l’ottava giornata del Campionato nazionale di Serie B.
Capitan Teci e compagne si preparano infatti ad affrontare l’impegnativa trasferta sul campo dell’Udinese Calcio Femminile, compagine anch’essa neopromossa nella cadetta dopo aver vinto il campionato friulano di Serie C. Malgrado l’ottimo punto conquistato domenica scorsa tra le mura amiche dei Lorentini contro le venete del Marcon, le amaranto sono ad oggi scivolate di una posizione in classifica attestandosi sull’undicesimo gradino del ranking generale. Tuttavia, l’essersi portate a quota 6 punti in graduatoria attribuisce al match contro l’Udinese lo status di scontro “quasi” diretto. Appena uscite dalla sconfitta sul campo del Sassuolo, le friulane di mister Alessandro Campi stazionano infatti in nona postazione ad una sola lunghezza di vantaggio rispetto alle aretine di Manuela Tesse. Si prospetta dunque un match al cardiopalma la cui posta in palio potrebbe far gola ad entrambe le formazioni. In particolare, i tre punti permetterebbero all’Arezzo non soltanto di scavalcare le dirette avversarie di questo ottavo turno, ma complice un calendario sulla carta piuttosto favorevole, di rilanciarsi verso le acque più calme della metà classifica.
“Domenica ci attende un match importante, come del resto tutti quelli affrontati finora– spiega l’allenatore in seconda Francesco Goretti. – Non esistono trasferte o incontri proibitivi per l’Arezzo. Ogni domenica scendiamo i campo per giocarcela, consapevoli di poter affrontare gli avversari a viso aperto senza alcun problema. Il percorso di crescita che è stato impostato inizia a dare i suoi risultati: non resta dunque che proseguire su questa strada dando sempre il cento per cento”.

X