ACF Arezzo in casa contro le ragazze della Marcon

Terminati i festeggiamenti per la prima vittoria casalinga, ottenuta domenica scorsa tra le mura amiche del “Roberto Lorentini” contro il fanalino di coda Pescara, la prima squadra dell’Arezzo Calcio Femminile tornerà a giocare in trasferta il match valido per la ventesima giornata del Campionato nazionale di Serie B.

Un test impegnativo che, domenica 26 marzo alle ore 15, vedrà le aretine di Nazzarena Grilli affrontare la formazione veneta del Football Club Marcon. Reduci dalla fortunata amichevole infrasettimanale disputata contro le Bunkyo Gakuin Girls, rappresentativa calcistica dell’omonima università di Tokyo, Capitan Teci e compagne dovranno mettercela tutta per portare in cascina i prossimi tre punti in palio dando così continuità al successo interno dello scorso weekend. Dopo aver battuto 2 a 1 le avversarie abruzzesi, l’Arezzo ha infatti recuperato terreno verso la metà classifica portandosi a quota 24 punti in condominio con le dirette avversarie della Federazione Sammarinese e del New Team Ferrara. Decisamente brillante anche il percorso del Marcon, quotata società veneta esperta della cadetteria. Malgrado la netta sconfitta dell’ultimo turno in casa della capolista Vittorio Veneto, la compagine del tecnico Maurizio Semenzato mantiene infatti un posto ai piani nobili del girone B attestandosi sul quinto gradino del ranking generale con una sporta di 33 lunghezze. Inutile sottolineare quanto il match in suolo veneziano possa rivelarsi importante per entrambe le squadre: se le venete cercheranno quindi di riscattarsi dalla recente caduta, anche le amaranto non si risparmieranno nella speranza di inanellare una nuova vittoria esterna.

“Sono certa che, dopo il successo contro il Pescara, per le nostre ragazze si aprirà una nuova fase- spiega il tecnico Nazzarena Grilli.- Sto allenando un gruppo di ragazze che si stanno impegnando tantissimo mostrando determinazione e serietà. Ma a loro ripeto sempre che la mentalità vincente non si compra al supermercato, ma si forma vincendo. Con le ultime prestazioni hanno acquisito una maggiore autostima e anche a Marcon scenderemo in campo per vincere”.

X