ACF Arezzo in casa col Pescara

Archiviata la sconfitta esterna dello scorso weekend subita per mano dell’attrezzato Sassuolo, la prima squadra dell’Arezzo Calcio Femminile torna finalmente a scendere in campo tra le mura amiche del “Roberto Lorentini” nel match valido per la diciannovesima giornata del Campionato nazionale di Serie B.

Domenica 19 marzo alle ore 15, le ragazze di Nazzarena Grilli affronteranno infatti in terra aretina La Saponeria Unigross Pescara, fanalino di coda del girone B dall’inizio della stagione. Un match dalla doppia faccia che, considerato il recente risveglio della formazione abruzzese, Capitan Teci e compagne dovranno cercare di non sottovalutare. Lasciata ormai alle spalle la battuta d’arresto di domenica scorsa (un risultato negativo arrivato a discapito di una prestazione tenace e brillante), l’Arezzo si trova oggi ad occupare il nono gradino del ranking generale con un bottino di 21 punti da far fruttare nei prossimi turni. Decisamente più critica la situazione della matricola pescarese: pur accorciando le distanze con le altre compagini stazionanti nei bassifondi, il team del tecnico Roberto Di Persio non si schioda ancora dalla zona retrocessione. Una postazione che, complice la recente vittoria interna ai danni dell’Imolese, sembra iniziare a calzargli stretta e che renderà la partita contro le amaranto un vero e proprio big match. Proprio lo scorso novembre, la trasferta a Pescara aveva segnato il primo successo delle amaranto in campionato dopo un periodo di digiuni e pareggi: l’obiettivo sarà dunque quello di rendere anche il turno di ritorno una gara “da prima volta”, regalando alla piazza aretina la prima vittoria casalinga.

“A Sassuolo le ragazze hanno dato il massimo, esprimendo un buon calcio e cercando di contrastare fino all’ultimo l’avanzata del Sassuolo in un match che è stato una cartina al tornasole della crescita di questa squadra.- spiega la presidente Chiara Tavanti.- Adesso ci aspetta una sfida da non prendere sottogamba. Di certo quello contro il Pescara sarà un incontro alla nostra portata, ma non per questo dobbiamo abbassare la guardia. Il nostro obiettivo è agguantare la prima vittoria casalinga e dispiegheremo tutte le nostre forze per raggiungerlo.”

X